Melania Trump: quanto è ricca la First Lady? I vincoli del contratto prematrimoniale

Nonostante sia ben al di sotto di quello del marito, il patrimonio di Melania Trump è a sei zeri: ecco quanto guadagna la moglie di Donald Trump.

Dalle passerelle di moda a First Lady

Melania Trump non percepisce uno stipendio per essere la First Lady eppure l’ex modella slovena naviga nell’oro. Melania infatti ha conosciuto il lusso, seppur non ai livelli attuali, già prima di convolare a nozze con Donald Trump nel 2005.

Ha lavorato infatti per le più famose case di moda, Milano, Parigi e New York e oltre a viaggiare in giro per il mondo e a parlare perfettamente 5 lingue, la bella Melania fondò un proprio business di gioielli e di prodotti cosmetici. Tuttavia sposando il ricchissimo Donald Trump la sua vita ebbe una svolta decisamente importante.

Ancor di più quando il marito vinse le elezioni USA nel 2017, vittoria che la trasformò in First Lady, costringendola ad abbandonare i suoi progetti imprenditoriali, per dedicarsi completamente alla carriera politica del marito e alle iniziative di beneficenza.

US President Donald Trump and First Lady Melania Trump at Rome’s Fiumicino international airport before boarding the Air Force One to Brussels, at the end of a 2-day visit to Rome, Italy, 24 May, 2017.. ANSA/ANGELO CARCONI

Il patrimonio di Melania e in vantaggi di stare alla Casa Bianca

Avendo sposato il primo miliardario che diventa Presidente degli Stati Uniti (secondo Forbes, Trump sguazza in 2,1 miliardi di dollari) il patrimonio di Melania di conseguenza è incrementato notevolmente! Anche se è inferiore a quello del marito la Prima Donna americana vanta un patrimonio di 50 milioni di dollari. A questo si aggiungono tutti i privilegi per essere la moglie del Presidente come alloggi, viaggi, spese per la sicurezza personale, pranzi e cene gratuiti. Insomma, quando si dice piove sempre sul bagnato.

L’ombra degli accordi prematrimoniali

Avendo un patrimonio stellare e due divorzi alle spalle Donald Trump non è di primo pelo con gli accordi prematrimoniali e questo Melania lo sa perfettamente.

Ovviamente i dettagli del contratto prematrimoniale di Donald e Melania sono top secret, ma sicuramente i termini in caso di divorzio, sono stati ampliamene modificati con l’elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti. Possiamo farci un’idea prendendo di esempio la copia stipulata con la seconda moglie Marla Maples, pubblicata su Vanity Fair.

LEGGI ANCHE ——–>Melania Trump prima e dopo la chirurgia: come era in passato [FOTO]

LEGGI ANCHE ——–>Coronavirus. Melania Trump telefona alla figlia di Mattarella

Secondo quel contratto Trump impone condizioni durissime in caso di divorzio, incluso il taglio dell’assegno di mantenimento del figlio nel momento in cui trova un lavoro o si unisce all’esercito, e il divieto per l’ex coniuge di rilasciare dichiarazioni o testimonianze sui dettagli del loro matrimonio. Possiamo immaginare, nel caso di Melania, quanto siano più stringenti i vincoli, vista la posizione attuale di Trump.