Home Curiosità Automobile : come fare al meglio i controlli prima della partenza

Automobile : come fare al meglio i controlli prima della partenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48
CONDIVIDI

Prima di affrontare un viaggio, soprattutto se lungo, è opportuno rivolgersi a un’officina seria e professionale per effettuare controlli precisi sulla nostra auto al fine di viaggiare in sicurezza. Ovviamente è bene prenotarli con largo anticipo. Ma – più nello specifico – di che tipi di controlli si tratta?

Photo by – Adobe Stock

Fondamentale è fare controllare la nostra auto prima di partire per la nostra sicurezza

Prima di accingerci a fare un viaggio, soprattutto se lungo, è opportuno rivolgersi a un’officina seria e professionale per svolgere dei sani e puntuali controlli alla nostra amata automobile e/o comunque a quel veicolo che dovremo utilizzare per la nostra vacanza. In realtà è bene procedere in tale direzione non solo in estate, ma anche in altri periodi dell’anno  quando dobbiamo svolgere un lungo spostamento.

Inoltre, visto che nella stagione estiva siamo in moltissimi a dover effettuare dei giorni di sano e meritato relax, è opportuno prenotare con largo anticipo il giorno di questi controlli, al fine di evitare di non poterli effettuare in tempo.

Detto ciò, in che cosa consistono in maniera più precisa tali controlli?

Photo by – Adobe Stock

Controlli precisi e accurati da parte di un meccanico serio e affidabile

Il meccanico  per prima cosa rabboccherà il liquido lavavetri e controllerà le spazzole tergicristallo, per verificare il loro reale funzionamento. Poi verificherà invece sempre il funzionamento, ma stavolta di tutte le lampadine e l’altezza dei fari. Ciò è fondamentale verificarlo, soprattutto se siamo soliti viaggiare con un’auto molto carica di bagagli.

Inoltre dovrà verificare con attenzione la pressione delle gomme e lo spessore del battistrada, compresa la ruota di scorta che dobbiamo sempre possedere in macchina. Tra l’altro è importante che verifichi anche le sue condizioni, oltre che di tutti gli strumenti necessari per un eventuale cambio, come il cric, il triangolo segnaletico e il gilet rifrangente che dobbiamo indossare quando ci accingiamo al cambio.

Poi dovrà controllare il livello del’olio del motore che – è bene ricordare – non deve mai surriscaldarsi in maniera eccessiva per il buon funzionamento del motore stesso e per la nostra totale sicurezza quando viaggiamo a bordo della nostra automobile.

Photo by – Adobe Stock

Leggi Anche -> Come pulire e igienizzare al massimo il condizionatore

Leggi Anche -> Coma mantenere fresca la macchina in estate

Attenzione alla pulizia  del filtro del condizionatore!

In tale direzione è assai utile tenere sempre una confezione di olio di scorta nel bagagliaio, ovviamente assicurandoci però che sia adatto al modello della nostra automobile. E per questo è bene chiedere consiglio al nostro meccanico di fiducia che potrà consigliarci meglio al riguardo e vendercene uno appropriato.

Da non sottovalutare assolutamente è poi il controllo di quello strumento che può essere un autentico toccasana per i lunghi viaggi in auto, soprattutto nel periodo estivo: si tratta del nostro amatissimo condizionatore!

In pratica, oltre a controllare se funzioni correttamente, il meccanico dovrà anche procedere alla pulizia del filtro e al suo caricamento, qualora risulti scarico.