Home Gossip Pago è un vagabondo d’amore | Nostalgia dei tempi andati

Pago è un vagabondo d’amore | Nostalgia dei tempi andati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02
CONDIVIDI

Pago si trova a riflettere sui tempi passati e racconta il suo cambiamento delle ultime settimane. Cosa sta succedendo?

Pago vagabondo d'amore
Pago – meteoweek

Nostalgia dei tempi andati e soprattutto della sua storia d’amore con Serena Enardu: così Pago appare come un vagabondo d’amore che brancola tra sofferenza e voglia di rifare tutto.

Nostalgia di Serena Enardu: Pago è un vagabondo d’amore

Tormentato tra nostalgia e voglia di rifare tutto, Pago è un vagabondo d’amore. Il cantante pubblica su Instagram una foto in cui si ritrae con aria malinconica e nella didascalia ammette chiaramente di non pentirsi di quanto vissuto fin’ora e di voler rifare tutto dall’inizio.

Pago vagabondo d'amore
Pago – meteoweek
La domanda più ricorrente che mi viene fatte ultimamente? “Rifaresti tutto?”. Ci sono delle cose nella vita che non riesci a dire ma che ti piacerebbe un giorno dire, quelle che non riesci mai a fare e che vorresti avere la forza di fare … poi, ci sono quelle che non vorresti ricordare
Ciò significa però che , “al di là del fato” (libro di Margaret Visser che consiglio) le hai vissute! Questa è la vita , nel bene e nel male, senza se e senza ma… questa è la mia vita …e la rifarei” così scrive Pago su Instagram. 

Una canzone per Serena Enardu

Serena Enardu e Pago al Gf Vip – meteoweek
Pago si sbottona e racconta come il suo ultimo singolo sia dedicato a Serena Enardu: “È una canzone che è nata quando ero a Temptation Island Vip, non la riuscivo a scrivere perché non avevo con me la chitarra né tantomeno carta e penna. La canticchiavo di tanto in tanto e me la sono scritta con dei pezzettini di legno. Dopo essere uscito dal reality, l’ho registrata e quando sono entrato nella casa del Grande Fratello mi continuava a venire in mente. Poi, durante la quarantena, ho avuto modo di perfezionarla ed eccoci qua!”.

In ‘Tu lo sai’, Pago racconta tutti i suoi sentimenti per Serena Enardu: “Non nascondo che la canzone sia dedicata a Serena, visto che è nata quando ancora ci stavamo vivendo. Nelle parole della canzone c’è tanta delusione, tanta speranza, ma anche rabbia. Insomma, davvero tanti sentimenti contrastanti”.