Serena Enardu esagera senza Pago | Tutta curve in costume dopo Gf Vip

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:23

Curve pericolose immortalate dalla bella Serena Enardu che, complice l’assenza di Pago si sbizzarrisce pubblicando foto mozzafiato.

Serena Enardu e le “curve pericolose”

Serena Enardu cerca lentamente di riconquistare il successo pubblicando foto dal suo già ben nutrito e condito profilo Instagram. Dopo la rottura con Pago, la bella sarda continua inesorabilmente a pubblicare foto dall’alto tasso erotico sul suo già bollente profilo. Il profilo della giovane è diventato una vera “mecca” dell’universo maschile che, quotidianamente, attende in trepidante attesa qualche bollente scatto che puntualmente viene condiviso dalla Enardu. Nell’ultima foto Serena Enardu è già alle prese con la prova costume che, stando allo scatto, è già abbondantemente superata. La bella sarda ha pubblicato una foto in cui indossa un costume da bagno di colore giallo mozzafiato che lascia intravedere delle curve mozzafiato. La foto è stata supportata da una didascalia che recita testualmente: Venerdì è sempre stato il mio giorno preferito! Settimana finita e anche se non ho ancora deciso cosa farò questo weekend (e soprattutto cosa dovrà fare @followtommy_ che fa il misterioso😎) ho già costume e creme solari con me in borsa, pronta per staccare un po’ la spina!! 

Leggi Anche ->Serena Enardu perfetta in costume | Curve esagerate dopo il Grande Fratello Vip

Leggi Anche ->Serena Enardu lancia un messaggio contro Pago | Botta e risposta dopo il Gf Vip

Le critiche su Instagram 

Sono trascorsi due mesi dalla separazione con Pago, e Serena Enardu, oltre a fare i conti con il presente, deve fare anche i conti il presente del web. Il popolo di Internet, pur apprezzando le foto sexy, ha preso di mira la giovane ragazza spesso vittima di haters e di commenti ai limiti della decenza.

A seguito di commenti e insulti, Serena Enardu si era così sfogata su Instagram:

Ma voi quando avete dei problemi di famiglia, quando litigate con il vostro compagno, quando vi lasciate, non andate più a lavoro? Fatemi capire. Perché continuo a ricevere messaggi in cui mi scrivete ‘Ah sei triste, ma sponsorizzi’. Non lo so se collegate il cervello. E cosa fate voi?” Siete quelle che quando andate a lavorare e hanno qualche problema a casa fanno la faccia tesa, fanno la faccia schifata al cliente o vi travestite anche voi da persone che stanno bene e fanno il loro lavoro? Sono un essere umano come tutti: devo lavorare, devo continuare a lavorare e lo faccio perché non mi piango addosso come tutte quelle persone che rimangono una vita a piangersi addosso e a dire: ‘Sono triste, sfortunata, la mia vita non ha senso’. Non sono una di quelle”.

Sono una di quelle che va avanti e che deve tirare avanti una casa, che deve continuare a crescere un figlio. Ma non sono qua a farmi la gloria ogni giorno di questo, perché non ne ho bisogno, non ho bisogno di dire quanto sono forte o quanto sono debole. Ma le persone che si prendono la briga di mandare i messaggi, ma non avete veramente altro da fare? Pensate a chi non ha lavoro. Io ce l’ho, sono contenta e vado avanti.