Giuliana De Sio e la lotta contro il coronavirus: “Ho avuto paura di morire”

Come è già stato reso noto nei giorni più problematici della pandemia da Coronavirus, la malattia da COVID-19 ha colpito anche l’attrice Giuliana De Sio, che ha attraversato una fase molto spaventosa e solo di recente sembra aver ritrovato un po’ di serenità.

Giuliana De Sio

Ora, però, quei giorni di terrore sono tornati a vivere poichè l’attrice ha raccontato la sua esperienza con il coronavirus partecipando, via streaming, dalla comodità della sua casa, a L’Insonnia, il programma di Rai 3 condotto da Maurizio Costanzo e Pino Straboli.

La paura dell’isolamento

Giuliana De Sio ha infatti raccontato che parte del terrore che ha caratterizzato quei giorni da incubo era legato anche alla consapevolezza di star attraversando tutto da sola. D’altra parte questo è sempre stato il lato peggiore del virus: vista la sua altissima contagiosità, il coronavirus costringe gli ammalati a stare da soli, senza avere nemmeno la possibilità di vedere i propri cari. E a quest’ultimi, spesso, è mancata la possibilità di dire addio.

Una vera e propria tragedia che ha colpito il nostro paese e che la De Sio ricorda attraverso la sua esperienza in prima persona. “Ho cercato di sopravvivere,” ha spiegato, con estrema onestà. “Ho avuto una forma molto grave. Sono stata in isolamento in ospedale, ” continua, riferendosi al periodo che ha passato nell’ospedale Spallanzani di Roma. “Ho superato il brutto momento grazie alla forza della mia testa. Quando soo tornata a casa, in pieno lockdown, ero così felice che ho vissuto quel momento come un attimo di libertà e di felicità”.

Ma l’attrice riceva che la cosa più brutta è stata rimanere “chiusa da sola in una stanza, a combattere per un respiro che non c’era”.

Giuliana de Sio
Giuliana De Sio – meteoweek

LEGGI ANCHE —-> Triplicano i casi di contagio da Coronavirus in Spagna: 201 i focolai attivi21

LEGGI ANCHE —-> Giuliana De Sio ricoverata per coronavirus: “Mancanza di respiro, giorni di paura”

Giuliana De Sio e la paura di non farcela

Durante il racconto, l’attrice apparsa anche ne Il Bello delle Donne, non lesina sulle paure che ha dovuto affrontare, partendo proprio da quella più tradizionalmente primordiale. Quella di non farcela.

Ho avuto paura di morire” ha confessato. “In ospedale l’infermiera veniva solo per cambiare la flebo, e poi spariva per altre 48 ore. Rischiavo di impazzire per gli attacchi di panico“. Fortunatamente ora Giuliana De Sio è più tranquilla e soprattutto è uscita dal pericolo. Però ha affermato: “Ora sto bene fisicamente, ma sto cercando di affrontare tutto quello che è rimasto”.