Ricetta detox per depurare il colon dalle tossine in maniera naturale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

E’ opportuno che ci prendiamo più cura del nostro colon, per il buon funzionamento del nostro organismo in toto e quindi per vivere in maniera più serena e appagante. Fondamentale è quindi ridurre molte tossine durante la notte. Come fare in modo naturale? 

Photo by – Stock Adobe

L’importanza di tenere pulito e sano il nostro colon

Il colon, questo grande sconosciuto! Non sono in realtà tantissime le persone che sanno che cosa sia esattamente e pertanto che  comprendano l’importanza di una sua ottima funzionalità. In pratica è l’intestino crasso ed è l’organo più grande e importante dell’apparato digestivo in toto.

Pertanto è assolutamente doveroso prendersene molta cura e pulirlo di tanto in tanto, possibilmente in maniera naturale. Nel caso infatti esso non riesca a pulirsi come si deve, possono nascere disfunzioni intestinali, che in alcuni casi possono diventare anche molto pericolose e gravi.

Ma come facciamo a comprendere che il nostro colon è troppo sovraccarico di tossine e quindi necessita di una bella pulizia?

I sintomi più diffusi e semplici da notare sono: diarrea, indigestione, mal di stomaco, gonfiore, gas, stitichezza, infezioni vaginali, dolori muscolari e articolari, affaticamento, depressione e ancora sbalzi d’umore, ansia e perdita di memoria. Da non sottovalutare sono anche problemi della pelle sopratutto sul viso, che si presentano come eruzioni cutanee piuttosto evidenti come brufoli e arrossamenti.

Photo by – Stock Adobe

Un rimedio naturale tutto da bere

Ma quando abbiamo compreso che il nostro colon necessita di una bella pulizia, a quale metodo naturale possiamo ricorrere per risolvere il problema? In realtà ne esistono davvero tanti ma ce n’è uno che è risultato particolarmente efficace.

Per realizzarlo vi serviranno i seguenti ingredienti: un bicchiere grande di acqua minerale, un cucchiaino di pepe di cayenna bio e uno di sciroppo di acero, infine il succo di un limone biologico, possibilmente appena spremuto.

Una volta che avete a disposizione tutti gli ingredienti, li dovrete mescolare con molta cura  e bere la bevanda così creata per 4 volte al giorno a stomaco vuoto. Dovrete poi ripetere l’operazione per 10 giorni consecutivi.

Tuttavia se tale rimedio risulta particolarmente efficace ovviamente è per le caratteristiche proprie degli ingredienti. In particolare il pepe di cayenna è in grado di aumentare il calore prodotto del corpo che  a sua volta aiuta ad aumentare il metabolismo e a perdere pian piano peso. E’ assai utile anche per abbassare la pressione sanguigna  e rafforzare le difese dello stomaco nonché aumentare la produzione di succhi digestivi, facilitando in tale maniera la digestione.

Il limone, utilizzatissimo nelle nostre cucine  e per la pulizia delle nostre case, è assai ricco di vitamine e grazie alla pectina che contiene ti aiuta a sentirti più sazio a lungo e quindi a rimanere in forma. Dulcis in fundo previene attivamente alla formazione di calcoli renali ed è assai utile per controllare la glicemia. Famosissimo è poi per le sue proprietà altamente digestive.

Photo by – Stock Adobe

Alcune avvertenze da tenere in considerazione

 Lo sciroppo d’acero è ricchissimo di minerali come il potassio, il magnesio, il calcio, il fosforo e il manganese e di acidi organici come l’acido malico e fumarico. Inoltre contiene i polifenoli che combattono i radicali liberi che sono i  responsabili principali di molte malattie. Unito poi al limone assume un mix davvero vincente poiché è così in grado di pulire attivamente e in maniera assai rapida l’apprato digerente sia dai rifiuti che dalle tossine. Dulcis in fundo riduce anche il grasso corporeo nelle donne in sovrappeso come attesta uno studio del Dipartimento di Alimenti e Nutrizione dell’Università di Seul.

L’acqua – infine – è il nostro elemento vitale e pertanto berla è fondamentale per il benessere del nostro organismo in toto.

Leggi Anche -> Urinare sotto la doccia : 5 validi motivi per farlo oppure per iniziare

Leggi Anche -> Come utilizzare la Coca Cola nella vita quotidiana: pulizie e rimedi fai da te

Tuttavia è consigliato, qualora si è in terapia o si possiede una malattia cronica, chiedere consiglio al proprio medico curante prima di provare tale rimedio. Inoltre è bene sottolineare che il limone è altamente controindicato per le donne incinte e per persone con persone con disturbi alle vie bilari o renali, mentre il pepe di cayenna non è assolutamente raccomandabile per quelle persone che possiedono la sindrome dell’intestino irritabile e le emorroidi, oltre a quelle che sono allergiche al peperoncino o che assumono una terapia anticoagulante.