Urinare sotto la doccia : 5 validi motivi per farlo oppure per iniziare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55

Molte persone, sia uomini che donne, amano urinare sotto la doccia, tuttavia non osano dichiararlo apertamente per vergogna.  Altre ancora lo trovano sconveniente e disgustoso, oltre che pericoloso.  Lo è davvero? A quanto pare no!

Photo by – Stock Adobe

Moltissime persone urinano sotto la doccia, lo sostiene uno studio americano

Ovviamente la doccia, come anche la vasca da bagno, non sono stati pensati come latrine e quindi il loro compito non è certo quello di raccogliere l’urina!

Tuttavia un interessante studio americano ha dimostrato che un 61% degli americani ama fare la pipi con una certa consuetudine sotto il getto dell’acqua corrente quando si trova sotto la doccia, soprattutto la mattina, appena svegli,  e ciò ha fatto pensare che accada anche in atri Paesi, Italia inclusa.

E infatti sono in tanti a farlo, soprattutto nella doccia di casa propria, ma non sono altrettanti a dichiararlo apertamente, perché ritenuto disgustoso e persino pericoloso per la propria salute e delle altre persone che abitano nella stessa abitazione.

Ma in realtà pare che l‘urina non faccia del male e che sia benefica per l’ambiente oltre che per il corpo e l’attività sessuale. Pertanto pare  che urinare sotto la doccia non solo non sia nocivo ma anche salutare.

Vediamo insieme i 5 motivi validi per iniziare a farlo…

Photo by – Stock Adobe

Si risparmia molta acqua

Per prima cosa pensiamo che qualora decidiamo di urinare sotto la doccia , possiamo risparmiare molta acqua, che invece utilizzeremmo se urinassimo nel water. E in tale maniera faremmo del bene all’ambiente e risparmieremmo notevolmente sulla bolletta a fine mese!

Pensate che un’università britannica piuttosto prestigiosa ha chiesto ai suoi 15.000 studenti di urinare nella doccia per il bene del pianeta che a loro stava tanto a cuore. E in effetti questa iniziativa, alquanto singolare, ha dimostrato che se si urina al mattino sotto la doccia, evitando pertanto di utilizzare  lo sciacquone, si può risparmiare all’anno l’equivalente di ben 26 piscine olimpioniche!

Tuttavia, nonostante questi dati siano davvero allentanti, molti sonio ancora restii a farlo poiché reputano sia assolutamente per nulla igienico, e invece pare che lo sia eccome!

Difatti quando ci puliamo con la carta igienica dopo aver espletato i nostri bisogni, in realtà non riusciamo a compiere una pulizia profonda perché nascosto in questi semplice atto vi è una  possibile diffusione di batteri, soprattutto se la carta è toccata da molte persone, quindi non particolarmente pulita. Pensate poi a come lo sia davvero quando utilizziamo quella dei servizi pubblici!

Photo by – Stock Adobe

Un toccasana per l’igiene e per la pelle

Qualora  invece decidessimo di urinare sotto la doccia, riusciremmo a pulirci a fondo visto che l’acqua è in grado di farlo appieno! Inoltre agendo in tale modo risparmieremmo anche sulla carta igienica, che sovente costa parecchio e ci provoca  pure irritazioni intime.

Ma veniamo agli aspetti positivi  a livello fisico dell’urinare sotto la doccia: l’urina è un grandissimo e valido idratante per la pelle, assolutamente naturale e gratuito.

Leggi Anche -> Esiste l’ amore senza il sesso? E il sesso senza amore?

Leggi Anche -> Salute e rapporti – Quanto è importante il sesso per una coppia?

Inoltre secondo la nota blogger americana Christine Schoenwand, che ha scelto di specializzarsi nell’universo affettivo della coppia, quando ci si accinge a urinare in una doccia è possibile adottare una posizione che ci permetta di arrivare all’orgasmo con più facilità: consiste nel compiere una sorta di squat, piegando leggermente le ginocchia e mantenere poi tale posizione quando si inizia a urinare. E’ scientificamente provato che tale esercizio tonifica i muscoli pelvici e quindi può aumentare la lubrificazione durante il esso e alleviare persino il dolore vaginale.