Home Curiosità Acido citrico | Ecco che cos’è e come puoi utilizzarlo

Acido citrico | Ecco che cos’è e come puoi utilizzarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:36
CONDIVIDI

L’ acido citrico è un prodotto naturale, contenuto negli agrumi; valido alleato per la pulizia e il benessere del corpo. Ecco come utilizzarlo…

acido citrico come utilizzarlo-meteoweek.com

L’acido citrico in commercio, solitamente, viene venduto sotto forma di granuli o in polvere. Messo a contatto con l’acqua, l’acido citrico sviluppa una soluzione, come dice il nome stesso, dal ph acido. Questa soluzione è utile per sciogliere le incrostazioni di calcare. Utilizzare l’acido citrico presenta più vantaggi, vediamoli…

  • Con un unico prodotto, materia prima, creiamo più soluzioni, evitando di acquistare decine di detersivi differenti, con conseguente risparmio economico.
  • L‘acido citrico è un anti-calcare potentissimo e veloce, utile sia in lavatrice che in lavastoviglie. Inquina meno dell’aceto ed è un prodotto che elimina gli odori, rimanendo inodore.

Utilizzando le giuste dosi diventa un prodotto versatile sia per la casa che per la cura della persona…

Acido citrico per uso domestico

Ammorbidente per il bucato

acido citrico: ammorbidente-Meteoweek.com

Disciogli all’interno di un contenitore di plastica pulito:

  • 50 gr di acido citrico + 500 ml di acqua.

Utilizza un flacone richiudibile in modo da poterlo agitare ogni volta. Dovete impiegare circa 100 ml di soluzione per ogni lavaggio. Versa nella vaschetta apposita per l’ammorbidente.

Anticalcare

Escludendo marmi e legno, l’acido citrico è ottimo su tutte le superfici lavabili, principalmente come anticalcare.

Preparazione:

  • 150 gr di acido citrico + 1 lt di acqua.

Trasferisci la soluzione in un nebulizzatore e avrai ottenuto un valido anticalcare.

acido citrico: anticalcare-Meteoweek.com

Disincrostante lavatrice

Utilizza la stessa soluzione per l’anticalcare, ovvero:

  • 150 gr di acido citrico + 1 lt di acqua

Poi versa nel cestello vuoto della lavatrice ed effettua un lavaggio a temperatura alta. Per un buon risultato effettuare la procedura almeno una volta al mese.

Brillantante per la lavastoviglie

  • Stessa soluzione al 15% di acido citrico riportata sopra

Potrà essere utilizzata come brillantante per la lavastoviglie. Versate il liquido nell’apposita vaschetta e con un’unica soluzione avrete risparmiato 3 prodotti.

Pulizia dei vetri

acido citrico per la pulizia dei vetri-Meteoweek.com

 

  • 1 cucchiaino di acido citrico + 1 lt di acqua + 1 cucchiaino di detersivo per piatti ecologico.

Metti la soluzione in un nebulizzatore e il tuo prodotto per i vetri è pronto. Agita ogni volta prima dell’utilizzo.

Pulizia degli scarichi

Avete un ingorgo in casa. Ecco la soluzione:

  • 30 gr di acido citrico + 200 ml di acqua.

Procedura:

Versate nello scarico 100 gr di bicarbonato e immediatamente dopo la soluzione preparata con l’acido citrico.

Per la salvaguardia degli scarichi:

  • 50 gr di acido citrico + 1 lt di acqua
  • volta a settimana
  • Lasciate agire per tutta la notte.

Pulizia delle pentole

  • 25 gr di acido citrico + 500 ml di acqua

Versate la soluzione sul fondo delle padelle e delle pentole su cui non riuscite a togliere le macchie di calcare ostinato; lasciat agire per tutta la notte.

Per la bellezza del corpo

Dopo- shampoo

acido citrico dopo shampoo-meteoweek.com

Questo è un consiglio rivolto a chi utilizza shampoo senza siliconi e a tutti coloro che dopo si ritrovano con i capelli secchi. Per risolvere il problema utilizzando un prodotto totalmente naturale vi proponiamo:

  • 1 lt di acqua + 2 cucchiai di aceto di mele

oppure

  • 1 lt. di acqua + 1 pizzico di acido citrico.

Dopo lo shampoo effettuate un risciacquo con questa soluzione e i vostri capelli saranno più lucidi e disciplinati.

Bombe da bagno frizzanti

acido citrico per fare bombe da bagno-Meteoweek.com

Unite in una ciotola:

  • 100 gr di bicarbonato di sodio
  • 50 gr di amido di mais
  • 50 gr di acido citrico

LEGGI ANCHE ——-> Patate: bellezza e fai da te| Modi alternativi per usarle

LEGGI ANCHE ——> Scorze degli agrumi: utilizzi e benefici. Ecco perché non devi buttarle

Con l’aiuto di un nebulizzatore spruzzate dell’acqua all’interno, e con l’aiuto di un cucchiaino comprimete il composto fino a farlo risultare una pasta. trasferite il composto, abbastanza compatto, in uno stampino (anche i barattoli dello yogurt andranno bene). Lascia riposare per almeno 2h, poi estrai la pasta asciutta dagli stampini e lascia riposare all’aria ancora per un po’, in modo tale che si asciughi per bene. La tua bomba da bagno è pronta..