Home Gossip Marcello Cirillo spietato contro Magalli dopo la querela: continua la guerra

Marcello Cirillo spietato contro Magalli dopo la querela: continua la guerra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:33
CONDIVIDI

È guerra aperta tra Marcello Cirillo e Giancarlo Magalli: il conduttore de I Fatti Vostri aveva annunciato la querela contro l’ex collega dopo un’intervista e, ora, arriva la replica di quest’ultimo via social.

Marcello Cirillo e Giancarlo Magalli, è guerra

La faida tra Marcello Cirillo e Giancarlo Magalli nasce negli studi televisivi Rai dove, un tempo, i due condividevano gli spazi insieme ad Adriana Volpe e Demo Morselli. La litigata in diretta tv tra la conduttrice e lo storico volto de I Fatti Vostri portò a galla una serie di acredini di cui non si era mai stati a conoscenza e, ancora oggi, le tensioni e i vecchi rancori non si placano.

Così, dopo la prima risposta pubblica della Volpe a Magalli, infastidita dal tentativo dell’ex collega di zittirla, ecco che Giancarlo si scatena contro Marcello Cirillo, reo di aver tentato di metterlo in cattiva luce in una intervista. Il conduttore Rai, infatti, ha minacciato di querelare l’ex collega dopo aver letto alcune sue dichiarazioni in cui sosteneva: “È cattivo non solo nei nostri confronti ma anche con se stesso. […] Per amore della battuta è capace di fare male anche a sua madre […] Visto che le tremavano le mani, senza farsi problemi ha detto in diretta: ‘La mia mamma può suonare le maracas’”.

Marcelli Cirillo: “Magalli, potevi stare zitto”

In seguito a queste dichiarazioni, Giancarlo Magalli aveva accusato Cirillo di cercare notorietà parlando male di lui.

“[…]Si permette di dire che ironizzavo sul Parkinson di mia madre dicendole che poteva suonare le maracas, dipingendomi come un figlio cinico e spietato. Allora, intanto mia madre non ha mai avuto il Parkinson, e poi la battuta delle maracas la fece da noi in studio Bruno Lauzi […]”, aveva voluto precisare Magalli su Facebook.

Ma, dopo l’attacco di quest’ultimo, Marcello Cirillo è nuovamente intervenuto smentendo quanto sostenuto dall’ex collega con tanto di prove alla mano.

“E se hai coraggio, querela anche Michele Guardì – così ha esordito Cirillo prima di iniziare la sua invettiva contro il conduttore de I Fatti Vostri – . Caro Magalli, utilizzare tua mamma per mettermi in difficoltà e farmi apparire per quello che non sono è stata la cosa più triste che tu potessi fare, con tua madre ci volevamo molto bene, mi veniva spesso ad ascoltare nei piano bar prima che io avessi la ‘fortuna’ di conoscere te e se ben ti ricordi sono stato al tuo fianco nel suo ultimo viaggio”.

“Quello che ho detto – ha aggiunto ancora –  riguardo tua madre è una cosa realmente successa in un ‘Fatti vostri’ serale dove lei era ospite, episodio riportato anche da te in alcuni dei tuoi simpatici racconti da bar, e come noterai da questa copia di TV sorrisi e canzoni del settembre 2019, la storia è anche riportata dal tuo regista Michele Guardi”.

Visto che hai querelato me, se hai le palle, querela anche lui – ha tuonato Cirillo prima di concludere – . Sai cosa penso, che quell’emoticon con il quale consigliavi ad Adriana Volpe di stare zitta, (post che coraggiosamente hai levato da Facebook ) forse lo dovresti dedicare a te stesso caro il mio ‘querelator cortese’, anche questa volta hai perso un’altra occasione per stare zitto”.

View this post on Instagram

SE HAI CORAGGIO QUERELA ANCHE GUARDI’. Caro Magalli, Utilizzare tua mamma per mettermi in difficoltà e farmi apparire per quello che non sono è stata la cosa più triste che tu potessi fare, con tua madre ci volevamo molto bene, mi veniva spesso ad ascoltare nei piano bar prima che io avessi la “fortuna” di conoscere te e se ben ti ricordi sono stato al tuo fianco nel suo ultimo viaggio. Quello che ho detto riguardo tua madre è una cosa realmente successa in un “Fatti vostri” serale dove lei era ospite, episodio riportato anche da te in alcuni dei tuoi simpatici racconti da bar, e come noterai da questa copia di TV sorrisi e canzoni del settembre 2019, la storia è anche riportata dal tuo regista Michele Guardi. Visto che hai querelato me,se hai le palle, querela anche lui. Sai cosa penso, che quell’emoticon con il quale consigliavi ad ADRIANA VOLPE di stare zitta, (post che coraggiosamente hai levato da Facebook )forse lo dovresti dedicare a te stesso caro il mio “querelator cortese”, anche questa volta hai perso un’altra occasione per stare zitto. @davidemaggioit @tvsorrisi

A post shared by MARCELLO CIRILLO OFFICIAL (@marcello_cirillo) on

Leggi anche–>Magalli querela Marcello Cirillo, interviene Adriana Volpe

Leggi anche–>Marcello Cirillo nuova bomba su Magalli: “Non ci sarà per colpa di…”

Adriana Volpe sostiene Cirillo

A dare man forte a Marcello Cirillo è intervenuta anche Adriana Volpe che, commentando l’ultimo post dell’amico e collega non ha esitato a lanciare una nuova frecciata a Magalli.

“Caro Marcello, negando anche l’evidenza dimostra di aver urgente bisogno di fosforo, è proprio il caso di dire che qui la ‘memoria ha le gambe corte’ … che pessima figura!”, ha ironizzato la nuova conduttrice di Tv8.