Stasera in tv | 29 luglio 2020 | Mediterraneo, film premio Oscar con Abatantuono

Andrà in onda mercoledì 29 luglio alle ore 21.25 in prima serata sul canale Rete4 il film Mediterraneo, commedia del 1991 diretta da Gabriele Salvatores, con Diego Abatantuono, Claudio Bigagli e Giuseppe Cederna, vincitore del premio Oscar come miglior film straniero.

Mediterraneo, commedia del 1991 diretta da Gabriele Salvatores, con Diego Abatantuono, Claudio Bigagli e Giuseppe Cederna, andrà in onda mercoledì 29 luglio alle ore 21.25 in prima serata sul canale Rete4. Il film, che ha vinto il premio Oscar per il miglior film straniero nel 1992, è ispirato e liberamente tratto dal romanzo Sagapò di Renzo Biasion.

Stasera in tv | Mediterraneo | la trama

Nel giugno 1941, otto militari italiani sbarcano su una piccola isola dell’Egeo, con il compito di stabilirvi un presidio. L’isola appare inizialmente deserta, essendo stata abbandonata dalla popolazione greca durante la precedente sanguinosa occupazione tedesca. I soldati, comandati dal tenente Raffaele Montini, un insegnante di latino e greco appassionato di pittura, si rivelano assolutamente inadatti all’attività militare e presto, sfruttando ‘’isolamento geografico, l’impossibilità di comunicare con il comando dovuta alla radio rotta e l’apparente solitudine dell’isola, incominciano a dedicarsi ad attività del tutto estranee alla guerra. Così anche il sergente maggiore Nicola Lorusso, l’unico di loro che aveva già combattuto seriamente e si era guadagnato il grado nella campagna d’Africa. Completano il quadro due fratelli originari delle Alpi venete, Libero e Felice Munaron, i quali scelgono di restare nella parte alta dell’isola, a loro più congeniale, dove poi conosceranno una giovane pastorella. A questi si aggiunge Eliseo Strazzabosco, contadino di bassa estrazione, inseparabile dalla sua asina Silvana.

Leggi anche -> Coronavirus | Gabriele Salvatores annuncia un film sulla quarantena in Italia

Stasera in tv | Mediterraneo su Rete4

Con il film Mediterraneo, premiato agli Academy Awards del 1992 come miglior film straniero, si conclude la cosiddetta “trilogia della fuga”, composta da Marrakech Express del 1989 e da Turné del 1990, ovvero il trittico di film diretti da Salvatores dedicati alla poetica della fuga verso “una nuova forma di interiorità, di individualità, di impegno non condizionato da fattori ideologici, da miti collettivi”.

Mediterraneo | il trailer del film