Ue, Meloni: tutti fanno i loro interessi, è ora che Italia faccia i propri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42

Ue, Meloni: tutti fanno i loro interessi, è ora che Italia faccia i propri. E sui migranti: per aiutare i clandestini si vanificano sacrifici fatti

Ue, Meloni: tutti fanno i loro interessi, è ora che Italia faccia i propri
Ue, Meloni: tutti fanno i loro interessi, è ora che Italia faccia i propri (GettyImages)

Nel corso di un flash mob a Bovolone (Verona) con gli agricoltori veronesi, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia ha parlato dell’Italia e della Ue. “In Europa tutti fanno i loro interessi ed è arrivato il momento che anche l’Italia faccia i propri. Perché l’Europa non ci deve niente, anzi è l’Italia che non le deve niente. Non c’è niente di cui dobbiamo chiedere scusa, niente di cui dobbiamo ringraziare. L’Italia è stata fortemente penalizzata a tutti i livelli“, ha detto.

Le imprese d’Europa“, prosegue, “soprattutto quelle che si occupano del marchio  hanno accanto i loro governi. Non qui da noi. Quello italiano è il terzo marchio per riconoscibilità al mondo. I nostri prodotti non temono il confronto, ma perché i nostri prodotti possano mantenere il loro livello, bisogna che non siano
contraffatti e va difeso il marchio“.

Leggi anche:—>Madrid, da oggi riparte obbligo mascherina in strada

Leggi anche:—>Non crede al Coronavirus e fa festa in famiglia: tutti contagiati e suocera morta

Per quanto riguarda invece la questione migranti, la leader di Fdi spiega:”Adesso ci sono migliaia di immigrati che entrano, violano il confine e poi violano anche la quarantena. E ci sono alcuni anche contagiati. I droni non ci sono più? Dove sono stati messi?. E allora, per l’immigrazione clandestina, per aiutare gli immigrati clandestini possiamo anche rischiare di vanificare i sacrifici che abbiamo fatto?”. La Meloni definisce coloro che supportano il governo Conte “pazzi irresponsabili. Sono pericolosi per l’Italia, per i suoi cittadini e per il suo futuro. Sono pericolosi e devono andare a casa. Noi faremo di dovere quello che deve essere fatto per mandare a casa nel minor tempo possibile per dare a questa nazione un governo che abbia a cuore i suoi interessi“.