Giulia Molino schianto in costume: l’ex di Amici come non l’avete mai vista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

Giulia Molino non è solo l’ultimo dei tanti talenti sfornati da “Amici”. La giovane è diventata il sex symbol dell’estate 2020.

Giulia Molino, da Amici al successo

Giulia Molino ha partecipato all’edizione 19 di Amici riscuotendo, sin dalle prime battute, un successo clamoroso. La ragazza, appena 21 enne originaria di Scafati (Salerno) ha da subito conquistato il pubblico facendo sognare milioni di spettatori con una voce da brividi. Una carriera fatta di gavetta e sacrifici. Un lavoro iniziato giovanissimo sotto la guida di Massimiliano Fausto, maestro di canto molto conosciuto ed è il promotore di una tecnica di canto amecicana da lui stesso in Italia chiamata “Estill Voicecraft”.

Durante la puntata del 1 febbraio 2020, grazie anche a una perfetta esibizione su “Quando finisce un amore” di Cocciante, la cantante convince i giudici esterni e riesce a ottenere l’accesso al Serale di Amici 19. Il 20 marzo è uscito l’album di esordio di Giulia Molino che si intitola “Va tutto Bene” e contiene cinque canzoni.

LEGGI ANCHE —-> Lorenzo Amoruso seduttore nato | Cambiamento mentale dopo Temptation Island

LEGGI ANCHE —-> Lorenzo Amoruso ultima speranza | Falò di confronto finale a Temptation Island

Sex Symbol dell’estate 2020

Non è solo una promessa del canto leggero italiano ma è anche una ragazza dotata di grande fascino, sensualità e intelligenza. Proprio nel suo disco d’esordio la cantante ha raccontato all’Italia i suoi problemi, e lo ha fatto in una canzone. In un brano intenso come “Nietzsche”, ha raccontato senza filtri la sua battaglia con l’anoressia. Oggi non solo si gode la celebrità ma anche il riscontro del pubblico che ogni giorno inonda i suoi profili con commenti e apprezzamenti.

Nelle ultime foto pubblicate su Instagram la cantante ha mostrato il suo nuovo look: via ai ricci e spazio ad un taglio liscio che fa risaltare il dolce viso. La giovane cantante in queste ore ha concesso il bis pubblicando un video – con di fondo una sua canzone – in cui si gode le vacanze. Nel clip compare un giovane ragazzo che viene subito introdotto così nell’asettica didascalia: Lui è solo un amico.