Ecco cosa succede se bevi un po’ d’olio d’oliva al mattino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

Al mattino il nostro corpo è maggiormente reattivo. Bere un cucchiaino di olio d’oliva appena svegli, a digiuno, è una sana abitudine. Vediamo cosa succede se si inizia la giornata così!

Olio d’oliva: un toccasana per il benessere generale

L’olio d’oliva è un prodotto italiano esportato in tutto il mondo. Il suo sapore è inconfondibile, nessuno può eguagliare la sua semplice bontà. Oltre ad essere buono e saporito è anche un amico della nostra salute. Sono infatti molteplici le sue proprietà benefiche. Tutti sappiamo che l’olio extra vergine d’oliva, se consumato con moderazione fa bene alla salute. Ma cosa accadrebbe se ne bevessimo un cucchiaio a digiuno appena svegli? Scopriamolo insieme.

Iniziare la giornata con dell’olio d’oliva, aiuta la funzionalità dell’apparto digerente, migliora la circolazione sanguigna, fa bene al fegato, al cuore e alle ossa. Inoltre è stato scientificamente provato che ha delle proprietà antitumorali. Ma vediamo nello specifico. Consumare un cucchiaio di olio d’oliva appena svegli aiuta l’apparto digerente a lavorare meglio, perchè permette all’intestino di espletare al meglio il suo transito.  L’olio extra vergine d’oliva, se bevuto al mattino, prima della colazione, purifica il fegato, il suo consumo aiuta inoltre a preservare la funzionalità dello stomaco, scongiurando l’insorgere della gastrite.

Bere olio extra vergine d’oliva al mattino: aiuta pelle ossa e capelli a restare forti

L’olio d’oliva contiene al suo interno, tantissimi polifenoli, sostanze che rallentano il normale e fisiologico processo di invecchiamento cutaneo. Bevendo dunque, un cucchiaio di olio d’oliva al giorno, la vostra pelle sarà più elastica e quindi meno esposta alla formazione di nuove rughe. Inoltre, grazie alle sue infinite proprietà, migliora l’aspetto e la salute dei capelli e delle ossa, perchè facilita l’assorbimento di magnesio e calcio. Bere dunque dell’olio al mattino, prima di procedere con la normale colazione è consigliato dagli esperti.

L’olio può comunque essere utilizzato anche come prodotto di bellezza, oltre che in cucina. Il suo utilizzo è consigliato a tutti quelli che hanno capelli sfibrati, secchi e opachi. Basta applicarne dai due ai tre cucchiai alla settimana sul cuoio capelluto, dalle radici  alle punte dei capelli, lasciarlo in posa quanto più tempo possibile. Poi procedere con il consueto lavaggio dei capelli. Per potenziarne l’effetto potete aggiungere un tuorlo d’uovo, avrete una maschera nutritiva che renderà i vostri capelli, lucenti, forti e sani. Vi consigliamo inoltre di terminare questo trattamento di bellezza per la vostra chioma, utilizzando dell’acqua fredda come ultimo risciacquo. L’olio ha anche un effetto antinfiammatorio, applicato su piccoli arrossamenti cutanei può favorirne la guarigione. Ottimo da utilizzare anche come base per preparare delle creme fai da te, se avete la pelle particolarmente secca e che tende a screpolarsi.

LEGGI ANCHE—-Gonfiore addominale addio: ecco il rimedio naturale

LEGGI ANCHE—-I cinque modi in cui gli uomini dicono ti amo senz

parlare!

L’applicazione dell’olio extra vergine d’oliva è consigliata anche se le vostre labbra sono secche, mettetene un po’ prima di andare a dormire, al vostro risveglio avrete delle labbra morbidissime, tutte da baciare!