Coronavirus, imprenditore viola isolamento e provoca focolaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Coronavirus, imprenditore viola isolamento e provoca focolaio. Era rientrato da un viaggio in aereo dove c’era positivo al Covid

Coronavirus, imprenditore viola isolamento e provoca focolaio
Coronavirus, imprenditore viola isolamento e provoca focolaio (GettyImages)

Doveva restare isolamento il paziente 1 che ha provocato il focolaio di Vercelli, focolaio che ha avuto origine da una discoteca dell’area ex Montefibre. L’uomo, imprenditore di Santo Domingo era rientrato dal suddetto Paese su un aereo in cui era presente un viaggiatore poi rivelatosi positivo al Covid-19. Partita l’allerta, l’uomo sarebbe dovuto restare in quarantena. Tuttavia, non è andata così perché l’uomo è uscito con gli amici, ha visitato due locali di sua proprietà poi chiusi due giorni fa dal sindaco di Vercelli Andrea Corsaro.

Leggi anche:—>Aveva un ristorante abusivo in casa, blitz delle Fiamme Gialle

Leggi anche:—>Si fermano a fare benzina, tre ragazze aggredite con una pistola e rapinate

Da qui in poi è scoppiato un caso che coinvolge 38 persone dominicane che vivono a Vercelli. Si tratta di numeri che potrebbero crescere nelle prossime ore e se i casi dovessero aumentare, il sindaco ha pronta un’ordinanza che prevede di indossare obbligatoriamente la mascherina in città pure all’aperto.