Viviana Parisi, emergono elementi dal suo transito a Sant’Agata di Militello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Gli inquirenti hanno a disposizione immagini riprese da telecamere di videosorveglianza nel paese nel Messinese. Viviana Parisi sarebbe transitata da lì prima di imboccare l’autostrada da cui è scomparsa.

viviana parisi

Emergono nuovi dettagli nelle indagini sulla sparizione e la successiva morte di Viviana Parisi. La nota dj siciliana è stata trovata senza vita nella serata di sabato scorso, dopo una settimana dalla sua scomparsa. Era stata protagonista di un incidente stradale sull’autostrada Palermo-Messina all’altezza di Caronia. Dopo quel contatto con un furgoncino, a bordo del quale vi erano due operai, Viviana Parisi ha fatto perdere le proprie tracce. Ma come detto, è emerso un nuovo video che in questo momento è tra le mani degli inquirenti.

Questo video è stato girato dalle telecamere di videosorveglianza privata e arriva direttamente da Sant’Agata di Militello. Si tratta del comune in provincia di Messina, dal quale Viviana Parisi si sarebbe spostata prima di immettersi in autostrada. Secondo il piano iniziale della donna, avrebbe dovuto lasciare casa sua per andare a Milazzo insieme al figlio Gioele. L’intento era quello di acquistare un paio di scarpe per il bambino, ma le cose sono andate in maniera nettamente diversa. E dalle immagini che trapelano dalla telecamera a circuito chiuso, si vedrebbe un particolare importante.

A transitare davanti all’esercizio commerciale dotato della telecamera, infatti, sarebbe stata la macchina di Viviana Parisi. Si vede infatti una Opel Corsa, dello stesso colore di quella della dj siciliana. E negli ambienti attorno alla Procura di Patti, che sotto la guida del procuratore Angelo Cavallo sta effettuando le indagini, emerge che ci sono altri particolari che confermano la presenza di Viviana Parisi a Sant’Agata di Militello. Si è parlato chiaramente di alcuni aspetti importanti per lo svolgimento delle indagini, senza però aggiungere dettagli.

Viviana Parisi – meteoweek.com

In ogni caso, gli investigatori hanno fatto capire che sono emersi “interessanti dettagli” dal video che è finito tra le loro mani. Il transito della Opel Corsa guidata da Viviana Parisi, proprio nel giorno in cui è scomparsa, non sembra lasciare spazio a dubbi. In ogni caso, resta da capire quali siano i dettagli interessanti e importanti che portano gli inquirenti a scuotersi nell’ambito delle loro indagini. Potrebbe trattarsi di ciò che si vede nel video ripreso dalla telecamera di videosorveglianza, oppure del luogo da cui arrivano queste immagini.

Leggi anche -> Tragedia in Valmalenco, la colata di fango la porta via il giorno del suo decimo compleanno

Leggi anche -> Roberta Ragusa è viva, ma solo per l’anagrafe. Beni bloccati per i figli

In ogni caso, in questo momento ci sono due indagini che viaggiano in forma parallela. Da una parte c’è l’intenzione di scoprire qualcosa di più sull’assurda dinamica che ha portato alla sparizione e alla morte di Viviana Parisi. Al contempo proseguono anche le ricerche del piccolo Gioele, che ormai da dieci giorni non sta più con i suoi genitori. I vigili del fuoco, le forze dell’ordine e gli uomini della Protezione Civile stanno scandagliando le zone nei dintorni di Caronia, alla ricerca anche del più piccolo dettaglio. Intanto è previsto un vertice in Prefettura per stabilire le nuove strategie da attuare nella ricerca.