Nina Zilli e Neffa: perché è finita tra i due cantanti?

Sono stati insieme per più di un anno, poi la storia è finita: Nina Zilli racconta della rottura con il collega Neffa.

Nina Zilli e Neffa
Nina Zilli e Neffa

Nina Zilli è una delle cantanti più amate del panorama musicale italiana, amata soprattutto per la sua spontaneità e la sua personalità che esce fuori dai soliti schemi.

In un’intervista di qualche tempo fa a Vanity Fair, l’artista ha raccontato il motivo della fine della sua relazione con Neffa, nome d’arte del cantante Giovanni Pellino.

Nina Zilli racconta i suoi primi amori

Le esperienze con gli uomini cominciano fin da piccola per Nina, che confessa: «Sono cresciuta con i maschi. Con il mio primo gruppo, Chiara e gli Scuri, guidavo io il furgone pur avendo sette uomini a bordo. Credo che ci sia un maschio dentro di me; per esempio, chiamo i miei musicisti “le mie troie”. Ogni tanto i ruoli si possono anche ribaltare».

A livello sentimentale però non è andata immediatamente bene: ecco cosa dice la Zilli a proposito: «Fino ai 16 anni ero l’eterna innamorata non corrisposta. Con la mia amichetta del cuore eravamo due loser, due sfigate cicciottine: lei con i baffetti neri da adolescente, io con il “baffo”, l’apparecchio per i denti esterno. Stavamo tutto il giorno insieme, io scrivevo canzoni e suonavo, lei veniva a sentirmi in saletta. A parte vedere lei, ero piuttosto solitaria».

Ma la sua incredibile bellezza è sbocciata all’improvviso davanti agli occhi di tutti: «In quinta liceo ho scoperto di essere arrivata seconda a Miss Liceo, uno shock. Mi sono detta: sta a vedere che sono diventata figa. Ma per me ero sempre la stessa, anche se avevo tolto l’apparecchio ed ero dimagrita. Ho avuto un primo fidanzatino con cui sono stata due anni e mezzo, poi è arrivato Riccardo Gibertini: suona la tromba, abbiamo lavorato insieme, quindi i sette anni insieme è come se fossero stati quindici», racconta.

LEGGI ANCHE ——-> Nina Zilli chi è | carriera e vita privata della cantante

LEGGI ANCHE ——-> Emma Marrone saluta Maria e punta alla concorrenza: l’indiscrezione

Neffa eterno Peter Pan? Con la Zilli è finita così

Un amore, quello per Riccardo, tramutatosi poi in profondo affetto, dopo tanti anni insieme. Poi è arrivato Giovanni Pellino, in arte Neffa, del quale Nina dice: «È iniziata come una favola ma si è trasformata presto in un calesse. Un’amica mi disse all’epoca: “Hai scelto lui perché ti volevi punire”. La verità è che seguo il mio istinto». A prendere la decisione di chiudere il rapporto è stata la cantante: «Sì, ma solo perché ero arrivata a un punto in cui stavo più male che bene. La nostra era una storia di incompatibilità: io avevo chiaro in testa che cosa provavo, lui no. E quando si arrivava alla domanda chiave – sei innamorato? – lui non sapeva rispondere».

Nina Zilli e Neffa
Nina Zilli e Neffa- Foto Novella 2000

«Capisco che se la vita ti scotta è difficile tornare ad aprirsi, ma io ci ho provato in tutti i modi e alla fine ho realizzato che era una battaglia contro i mulini a vento. Quando è finita, almeno con la coscienza ero a posto», aggiunge la Zilli e confessa di aver soffero molto: «Chi non soffre quando finisce un amore? La cosa buffa è che io e Giovanni abbiamo scritto insieme una canzone, Schema libero, in cui immaginavamo il giorno in cui ci saremmo lasciati e dicevamo: “Sono a terra ma non c’è pericolo. Faccio cruciverba a schema libero”. Il senso era: anche se finirà saremo bravi, non faremo tragedie. Siamo stati profetici, ma forse un po’ troppo ottimisti».