Roma, tornano i detenuti-giardinieri. Avviate anche le Borse Lavoro per tirocini

Ripartono le attività di inserimento nel mondo del lavoro per i detenuti delle carceri di Roma: lo annuncia l’assessore capitolino Frongia. Inoltre, verrà introdotta una nuova iniziativa che permetterà lo svolgimento di tirocini professionali.

tornano i detenuti giardinieri roma
detenuti giardinieri a Roma – foto via web

“Riprendono i progetti di Pubblica Utilità attuati in collaborazione con il Servizio Giardini di Roma Capitale insieme con il Ministero della Giustizia – DAP che vedono coinvolti i detenuti in attività di sfalcio del verde. La squadra dei giardinieri è al lavoro nella pineta di Castel Fusano per poi proseguire con la nuova programmazione all’interno dei parchi”. Questo è quanto annunciato dall’assessore capitolino allo Sport, Daniele Frongia, attraverso un messaggio lasciato su Facebook.

“Si stanno individuando altri 35 detenuti al Nuovo Complesso del Carcere di Rebibbia che andranno a rafforzare la squadra di operatori giardinieri e inizieranno entro metà mese un nuovo corso di formazione della durata di una ventina di giorni per poi diventare operativi già dai primi giorni di Ottobre”, prosegue poi l’assessore sempre all’interno dello stesso post.

Roma, tirocinio professionale rivolto ai detenuti

In ballo, sempre nel territorio capitolo, c’è però anche un’altra interessante iniziativa. Come riferito dall’assessore Frongia, infatti, verranno presto messa a disposizione delle “Borse Lavoro finanziate da Roma Capitale”, che consisterebbero cioè in “un percorso di tirocinio professionale rivolto a detenuti che hanno già scontato la pena e si inseriscono così nel mondo lavorativo”.

tornano i detenuti giardinieri roma
detenuti giardinieri a Roma – foto via Facebook

Sempre secondo quanto riferito da Frongia, “le prime 4 Borse sono state affidate presso il Car (Centro Agroalimentare di Guidonia) dove gli operatori sono destinati alla produzione di succhi di frutta e marmellate con la frutta in eccesso. I prodotti saranno poi distribuiti gratuitamente presso le strutture di accoglienza di Roma Capitale”. Questa iniziativa concretizza, spiega l’assessore allo Sport, un “percorso virtuoso in favore della popolazione detenuta che, attraverso progetti di formazione professionale ed inserimenti lavorativi, contribuisce a diminuire il rischio di recidiva”.


PUÒ INTERESSARTI ANCHE


“Ringrazio come sempre, per il prezioso impegno, la garante Gabriella Stramaccioni e l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Veronica Mammì per la collaborazione nell’azione di rafforzamento del ruolo della figura del Garante e di sostegno sui progetti, nonché il Gabinetto della Sindaca Virginia Raggi per il coordinamento generale delle attività”, conclude infine Daniele Frongia.

📌Riprendono i progetti di Pubblica Utilità attuati in collaborazione con il Servizio Giardini di Roma Capitale insieme…

Gepostet von Daniele Frongia Assessore Sport, Politiche Giovanili, Grandi Eventi di Roma am Donnerstag, 3. September 2020