Tragedia sul lavoro a Cuneo: due operai precipitano da 40 metri, uno muore l’altro è gravissimo

La vittima aveva 22 anni, il ferito 25. Stavano lavorando in un’azienda agricola quando il tetto ha ceduto. I soccorsi del 118 sono ancora in corso.

Incidente Cuneo silos fratelli uno muore l'altro gravissimo

È attualmente in corso l’intervento del personale medico del 118 con elisoccorso e ambulanza in frazione Madonna del Pilone a seguito di un incidente sul lavoro che ha coinvolto più persone. Dalle ultime notizie, ancora in fase di aggiornamento, si aggrava il bilancio dell’incidente sul lavoro avvenuto in un’azienda agricola di Cavallermaggiore in provincia di Cuneo.


LEGGI ANCHE:


Incidente silos Cuneo, Davide Gennero deceduto, il fratello Francesco è gravissimo
Davide Gennero

Questa mattina due fratelli impegnati nella verifica di un silos alto una quarantina di metri, riempito ieri sera con mangime per animali, sono caduti all’interno per il cedimento del tetto. Uno dei due operai feriti, Davide Gennero, 22 anni, è morto nonostante i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo; l’altro Francesco Gennero che di anni ne ha 25 è gravissimo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Saluzzo e Savigliano e personale Spresal dell’Asl e il 118  con l’elicottero per i soccorsi che ha trasferito il ferito in ospedale.

Cuneo incidente silos elisoccorso Davide e Francesco Gennero

I due ragazzi sarebbero figli del proprietario dell’azienda.
I carabinieri si stanno occupando di ricostruire la dinamica dell’incidente e secondo la prima ipotesi uno dei due giovani sarebbe svenuto a causa delle esalazioni mentre stavano sistemando il mais nel silos e l’altro, che era con lui, avrebbe provato ad aiutarlo. A quel punto è intervenuto un terzo, sembra il titolare della ditta, che ha chiamato i soccorsi.