Home Cronaca Accoltellato ragazzo di 15 anni mentre era al parco con un amico

Accoltellato ragazzo di 15 anni mentre era al parco con un amico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
CONDIVIDI

A Bellaria, un ragazzo di 15 anni è stato accoltellato alla schiena da un ragazzo sconosciuto e poco più grande a seguito di una discussione.

Accoltellato ragazzo di 15 anni a Bellaria

Ieri sera intorno fra le 22.00 e le 22.30 è stato accoltellato alla schiena un ragazzo di 15 anni durante una violenta lite con un ragazzo poco più grande. È successo nell’area verde Giovanni Paolo II di Bellaria, in provincia di Rimini. Il quindicenne è stato trasportato in codice di massima gravità all’Ospedale Bufalini di Cesena. Il ragazzino, residente a Bellaria, è stato dimesso nella notte ma con 20 giorni di prognosi. La ferita alla scapola aveva infatti fatto temere il peggio ai sanitari del 118, i quali sono intervenuti immediatamente dopo l’allarme.


Leggi anche –> Incidente in elicottero, finanziere perde la vita durante l’esercitazione

Leggi anche –> Covid, l’infettivologo Galli: “Sarebbe stato meglio aprire le scuole a ottobre”


Per quanto riguarda invece il ragazzo più grande, quest’ultimo resta ancora da identificare, così come sono ancora poco chiare e definite le motivazioni della rissa. La discussione, infatti, sarebbe scoppiata per alcune biciclette. Alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno dato subito l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale di Bellaria oltre ai sanitari del 118. Ma a quel punto il ragazzo è fuggito lasciando il quindicenne a terra in gravi condizioni. Oggi, i militari dell’Arma stanno ascoltando i testimoni per risalire all’autore del gravissimo gesto. Mentre, stando a quanto finora ricostruito dai carabinieri di Bellaria, il ragazzino era al parco a chiacchierare insieme a un amico, ma ad un certo punto i due sono stati raggiunti da un ragazzo poco più grande, sui 17 anni, che avrebbe provato a venderli la bici che aveva con sé. All’inizio i due ragazzini avrebbero declinato gentilmente la proposta, poi si sarebbe innescata una lite degenerata in una breve colluttazione dopo la quale il ragazzo avrebbe accoltellato il quindicenne. Dell’aggressore non si ha traccia. Le indagini dei carabinieri proseguono ma secondo le prime ipotesi si tratterebbe di un episodio sporadico non legato  a baby gang o a regolamenti di conti.