Imprigionato nella bussola del bancomat: soccorso bimbo di 2 anni

Un bambino di soli due anni è rimasto imprigionato nella bussola del bancomat della filiale di un istituto bancario in Largo Europa (Padova). E’ stato liberato dagli agenti della Polizia.

meteoweek.com

L’intervento della volante in via Matteotti ha risolto la situazione e il piccolo è stato riaffidato alla madre che ha passato il tempo a a sorvegliarlo dal vetro. Il bambino era rimasto chiuso nella bussola prelievo bancomat e non era ovviamente in grado di riuscire. Ieri sera, una pattuglia della sezione volanti è arrivata a soccorrere il bimbo di 2 anni rimasto chiuso all’interno del locale. Gli agenti hanno appreso la dinamica di quanto era accaduto dalla madre del piccolo, una 23enne  di origine nigeriana residente a Padova, la quale non aveva mai abbandonato il piccolo e lo aveva seguito da fuori insieme ad altre persone. Il tutto si è risolto per il meglio.

Leggi anche -> Primo studente positivo a Roma: 60 tra studenti e personale scolastico in isolamento

Leggi anche -> Covid, negli alpaca i nanoanticorpi per bloccare l’infezione

Dopo molta attesa e tanta paura finalmente il piccolo è riuscito ad uscire. Gli operatori, una volta sul posto, hanno proceduto subito all’apertura forzata della porta scorrevole con l’equipaggiamento a disposizione, al fine di soccorrere il più velocemente possibile il bambino e restituirlo alla mamma preoccupata.