Lorenzoni, malore in diretta Facebook: soccorso in casa, finisce in ospedale [VIDEO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:16

Lorenzoni ha malore e sviene durante il collegamento con Boccia e Baretta: soccorso in casa dai figli, ora è in ospedale. Il candidato, già positivo al Covid, ha ricevuto solidarietà dai suoi colleghi.

Lorenzoni ha malore in diretta Facebook
Lorenzoni ha malore in diretta Facebook – foto di archivio (via web)

Un malore in diretta Facebook, per Arturo Lorenzoni. L’esponente politico del centrosinistra ha infatti avuto un improvviso mancamento durante un collegamento stampa con il ministro Francesco Boccia e il candidato sindaco di Venezia, Pierpaolo Baretta. Lorenzoni è stato immediatamente soccorso in casa dai familiari ed è stato portato in ospedale a Padova.

Svenuto in diretta Facebook, Lorenzoni soccorso dai figli

Il candidato presidente del Veneto per il centrosinistra, ricordiamo, risulta già positivo al Covid-19. Lorenzoni si era collegato con il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia e il candidato sindaco di Venezia Pierpaolo Baretta, e stava trasmettendo la sua diretta attraverso la pagina ufficiale Facebook. Il candidato stava parlando da casa, dopo essersi posizionato sulla scrivania del suo studio. Fino a quando, però, non è accaduto l’imprevisto: un mancamento, una perdita di sensi improvvisa che l’ha fatto accasciare a terra, in diretta.

L’episodio è accaduto poco prima delle 13:00 di oggi, mentre l’esponente politico stava rispondendo a delle domande dopo circa 50 minuti di conferenza stampa. Come è possibile vedere dal video – rimosso tempestivamente dai social – il politico si è accasciato per due volte in un minuto, prima sulla sua scrivania e poi sul pavimento.

A seguito dello svenimento, Lorenzoni è stato immediatamente soccorso dai familiari presenti in casa con lui – sono stati infatti i figli a chiamare il 118. Dopo essersi ripreso, per via precauzionale il candidato è stato comunque portato presso l’ospedale di Padova, così che possa essere sottoposto ad alcuni accertamenti – pratiche che, comunque, erano già previste per la giornata di domani.

Stress e calo di pressione improvviso

Secondo quanto viene riferito dallo stesso staff di Lorenzoni, il malore in diretta Facebook sarebbe stato causato non dalla malattia del Covid-19, quanto piuttosto dal tanto stress e da un calo improvviso di pressione. In questo momento Lorenzoni si trova vigile in pronto soccorso, e avrebbe già sentito per telefono sia i familiari che alcuni suoi collaboratori.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE


Ma dai colleghi, il candidato del centrosinistra ha già ricevuto messaggi di auguri e vicinanza. “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ad Arturo Lorenzoni, ricoverato urgentemente in ospedale, colto da un malore, nel corso di una diretta Facebook. Il nostro impegno sarà ancora più determinato e convinto. Auguri Arturo, siamo con te“. Recita infatti così la nota di Luana Zanella, componente dell’esecutivo dei Verdi e commissario straordinario di Europa Verde in Veneto.