Como, bufera su assessora: strappa coperta a senzatetto e la butta via (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:53

Como, bufera su assessora: strappa coperta a senzatetto e la butta via. Infuria la polemica sul gesto dell’assessora Angela Corengia

Como, bufera su assessora: strappa coperta a senzatetto e la butta via
Como, bufera su assessora: strappa coperta a senzatetto e la butta via

È bufera sul gesto dell’assessora alle Politiche Sociali di Como Angela Corengia. La donna si è avvicinata a un senzatetto che dorme sotto un portico, gli ha preso la coperta e l’ha gettata via. Si tratta di un gesto che sta facendo discutere. La scena è stata ripresa dagli attivisti di Cominciamo da Como che hanno pubblicato il filmato sui loro canali social.

Leggi anche:—>Willy Monteiro: rimangono in carcere i 3 arrestati. Belleggia ai domiciliari

Leggi anche:—>Madre fratelli Bianchi: “Chi ha sbagliato paga, ma non giudicateli dalle foto”

L’episodio è stato da loro definito “comportamento inaccettabile che descrive in modo perfetto l’atteggiamento di questa Giunta verso le persone senza fissa dimora: intollerante e violento”. Il fatto è accaduto sotto i portici di San Francesco. La Giunta è di centrodestra a trazione leghista, il sindaco è Mario Landriscina. Nel 2017 Landriscina aveva emesso un’ordinanza anti-accattonaggio e aveva messo un divieto di bivacchi con multe per i senzatetto.

LE POLITICHE SOCIALI DEL COMUNE DI COMO: ANGELA CORENGIA, ASSESSORA COMPETENTE, IN AZIONE

LE POLITICHE SOCIALI DEL COMUNE DI COMO: ANGELA CORENGIA, ASSESSORA COMPETENTE, IN AZIONEQuesta mattina, durante la sanificazione dei portici di San Francesco, l'assessora Corengia si è resa protagonista dell'ennesimo episodio che vede chi dovrebbe lavorare per l'inclusione sociale comportarsi in modo brutale ed insensato con le persone che dimorano in strada. Non è tollerabile che una persona si comporti in questo modo, tanto meno se questa persona è l'assessora alle politiche sociali: un giorno dà l'elemosina, il giorno dopo strappa le coperte per svegliare chi ha passato la notte sotto un portico, incurante anche del fatto che ormai non ci siano più trenta gradi. È un comportamento inaccettabile che descrive però in modo perfetto l'atteggiamento di questa giunta verso le persone senza fissa dimora: intollerante e violento.Domani sera alle 19.30 saremo fuori dal consiglio comunale per manifestare tutta la nostra rabbia e il nostro sdegno nei confronti di questa giunta

Gepostet von Cominciamo da Como am Dienstag, 8. September 2020