Home Cronaca Dichiara di stare bene dopo l’incidente ma 24 ore dopo, Sara muore

Dichiara di stare bene dopo l’incidente ma 24 ore dopo, Sara muore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:21
CONDIVIDI

Lunedi l’incidente, l’impatto con un tir sulla strada tra Vicenza e Cremona. Sara è lucida e dichiara di stare bene ma 24 ore dopo muore. Lascia un figlio di 13 anni.

Sara Pizzato dichiara di stare bene dopo l'incidente ma muore 24 ore dopo

Come riportato da Il Giornale Di Vicenza, Sara si stava recando a Cremona per un corso di aggiornamento, ma sulla strada tra Vicenza e Cremona, all’incrocio tra via Martini e via Pezzi, probabilmente per una mancata precedenza, si è scontrata con un tir mentre era alla guida della sua Mercedes Classe A.

Lo schianto non sembrava grave, Sara è infatti è scesa dall’auto e ha chiamato l’ex compagno, per raccontargli il fatto appena accaduto, dichiarando di stare bene. Ma qualche istante dopo ha perso i sensi. La 42enne è stata trasportata d’urgenza al San Bortolo di Vicenza e sottoposta a un delicato intervento chirurgico, quindi ricoverata nel reparto di rianimazione. Si è aggrappata alla vita fino alle 5 di martedì mattina, poi i medici hanno potuto solo constatarne il decesso a causa di un’emorragia cerebrale.


LEGGI ANCHE:


Sara Pizzato

La donna, Sara Pizzato, lascia un figlio di 13 anni, mamma Daniela e la sorella Vanessa. Il padre era Ampelio Pizzato, ex assessore comunale e direttore del Consorzio tabacchi venuto a mancare 10 anni fa, a seguito di una malattia quando aveva solo 57 anni.