Home Cronaca Sbanda con il monopattino e si scontra con un’auto: grave 34enne

Sbanda con il monopattino e si scontra con un’auto: grave 34enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26
CONDIVIDI

L’incidente è avvenuto nel sottopasso Mortirolo, in via Tonale, Milano poco prima delle 11. L’uomo ha perso il controllo del mezzo su cui stava viaggiando finendo contro un’auto in velocità. E’ stato trasportato all’ospedale d’urgenza mentre il conducente dell’auto non è ferito.

meteoweek.com

Secondo quanto appreso finora, l’uomo stava viaggiando sul mezzo elettrico di sua proprietà nella corsia di destra quando, per motivi ancora ignoti ha perso il controllo del mezzo.  Probabilmente potrebbe aver avuto un problema tecnico o aver trovato il manto stradale sconnesso. Dopo aver sbandato un paio di volte è stato urtato da una Hyundai che provava a sorpassarlo da sinistra. Il 34enne, che non indossava il casco, è finito contro il parabrezza dell’auto battendo forte la testa. È stato trasferito all’ospedale Niguarda, in gravi condizioni. Il conducente dell’auto non è rimasto ferito e non ha riportato alcun danno. “Questo incidente è il 130°in monopattino dal 1° giugno ad oggi a Milano secondo i dati Areu, nonché l’ottavo in meno di 48 ore”,sostiene l’assessore regionale alla sicurezza stradale Riccardo De Corato, che chiede a gran voce “l’introduzione dell’obbligo del casco «per chiunque utilizzi questi mezzi, come lo è già per i minori”. In effetti, visti gli incidenti non si può più viaggiare scoperti.


Leggi anche -> Savona, ragazzo di 22 anni “pestato con calci alla testa” come Willy

Leggi anche -> Referendum, bufera M5S: duemila euro per sponsorizzare post su Facebook


L’iniziativa di sensibilizzazione per gli utenti dei monopattini

meteoweek.com

Proprio martedì mattina l’assessore comunale alla Mobilità Marco Granelli ha presentato un’iniziativa per sensibilizzare gli utenti dei monopattini al rispetto delle regole per la sicurezza stradale, indispensabili per chi guida tutti i mezzi. E’ stata organizzata in collaborazione con le aziende di monopattini elettrici in sharing a Milano (Helbiz, Bit, Bird, Lime, Wind, Voi, Dott). Fino al 24 settembre, sette steward controlleranno giornalmente le strade di Milano, fermando le persone che in monopattino non utilizzano il casco o violano il codice per la sicurezza per spiegare loro il regolamento di circolazione. Nelle ore diurne le zone pattugliate comprendono il Centro Storico, da San Babila a Cairoli, mentre durante le ore notturne (fino a mezzanotte) le aree più pattugliate comprendono quelle della movida: Arco della Pace, Navigli, Ticinese, corso Como, corso Garibaldi. L’attività iniziata l’11 settembre,ha già rilevato 420 infrazioni-segnalazioni, principalmente sul trasporto dei passeggeri, come l’utilizzo di due persone per monopattino, la guida sul marciapiede e il parcheggio irregolare. Anche il rispetto nell’uso del casco è stato più volte sollecitato.