“Tariffe dimezzate per chi è di centrodestra”, medico nell’occhio del ciclone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

“Tariffe dimezzate per chi è di centrodestra”, medico nell’occhio del ciclone. Così Biagio Solito, chirurgo e marito candidata leghista

“Tariffe dimezzate per chi è di centrodestra”, medico nell’occhio del ciclone

Probabilmente la forte delusione per la sconfitta del centrodestra alle elezioni regionali toscane ha fatto un brutto scherzo a Biagio Solito, chirurgo dirigente dell’azienda ospedaliera del luogo. L’uomo, marito dell’assessore al Sociale nel Comune di Pisa e candidata leghista al consiglio regionale Gianna Gambaccini nella lista di Susanna Ceccardi che concorreva alle regionali, si è sfogato con un post su Facebook per la sconfitta del partito.

Stai esultando per la vittoria in Toscana?”, recitava il post, “Quando ti lamenterai perché aspetti 9 mesi per una Tac… io riderò di gusto. Io devo ‘difendermi’. Se proprio devo curare un comunista, voglio essere ben pagato. E in Casa di Cura mi organizzerò così: tariffe raddoppiate. Ps: per chi mostra la tessera di un partito di centrodestra, tariffe dimezzate“.

Leggi anche:—>Coronavirus, stato di emergenza: ipotesi proroga al 31dicembre

Leggi anche:—>Writer imbrattano vagone aggrappati alla coda del treno: denunciati (VIDEO)

Il post viene rimosso successivamente ma la frittata è fatta, poiché diversi utenti lo hanno screenshottato e a nulla servono le scuse. “Mi scuso con chiunque possa ritenersi offeso dalle parole che ho scritto (evidentemente senza controllare il potenziale significato che potevano assumere). Posso garantire che la mia opera di Medico continuerà ad essere come è sempre stata: rivolta a risolvere i problemi di tutti indistintamente“.

Il post è tuttavia giunto a Firenze, sul tavolo dell’assessore regionale alla Salute Stefania Saccardi e del direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria pisana. Chi ha segnalato, in forma anonima, ha sottolineato l’urgenza della cosa e ha chiesto provvedimenti immediati, altrimenti “da oggi e fino al termine di 10 giorni dalla presente invierò altre segnalazioni”.