Covid, è emergenza sulla nave Margottini: 46 i militari positivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59

Emergenza Covid sulla nave della marina italiana Margottini: 46 i militari positivi al virus, e sono 4 quelli ricoverati presso l’ospedale di Siracusa. Allarme scattato per caso sospetto. 

covid nave Margottini
emergenza Covid sulla nave Margottini – foto via Adnkronos

È emergenza Covid sulla nave Margottini. Secondo quanto si apprende dalle fonti, infatti, sarebbero 46 i militari a bordo risultati positivi al coronavirus. Tra questi, 15 sono risultati asintomatici, mentre 4 sono stati trasferiti al centro Covid dell’ospedale di Siracusa. L’emergenza è scattata questa mattina, secondo quanto rende noto l’Azienda sanitaria provinciale. I medici sono tempestivamente intervenuti sotto la richiesta del comandante di Marisicilia, ammiraglio Andrea Cottini.

Sulla nave Margottini 46 i militari positivi al Covid

Sulla nave della marina militare Margottini, ormeggiata al pontile Nato a Melilli, nel Siracusano, è emergenza Covid-19. Sono infatti 46 i militari positivi al coronavirus, e si è reso necessario l’immediato intervento a bordo dal parte del personale medico sanitario. Con il coordinamento della Direzione sanitaria dell’Asp di Siracusa, i medici del Dipartimento di Prevenzione e del reparto Malattie infettive dell’ospedale Umberto I sono saliti sulla nave per poter effettuare tutte le dovute procedure di controllo.

“Valutate le condizioni cliniche di tutti e dei sintomi riscontrati, 4 sono stati trasferiti al centro Covid dell’ospedale di Siracusa e ai restanti sono state prescritte le terapie mediche del caso. I positivi con lieve sintomatologia sono stati posti in quarantena sulla Margottini sotto stretta osservazione anche da parte del personale medico dell’ospedale di bordo. I restanti positivi asintomatici sono stati trasferiti negli alloggi della Marina militare”, viene spiegato dalla Direzione sanitaria dell’Asp di Siracusa in una nota.

E ancora, dal comunicato ufficiale è possibile leggere: “Su Nave Margottini, unità inserita nel dispositivo europeo dell’Operazione Eunafor Med Irini, attualmente ormeggiata nella base navale di Augusta per sosta logistica, a seguito di un controllo mediante tamponi dopo oltre 15 giorni di attività in mare, sono emersi 46 casi di positività al COVID-19 per l’equipaggio e 4 tra lo staff dell’Operazione. Quale misura precauzionale si è deciso di effettuare immediatamente un’ulteriore verifica, ripetendo il test-tampone a favore di tutto il personale imbarcato“.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE


Ancora non è chiaro come si sia creato un focolaio di Covid-19 a bordo della nave. La Margottini, si ricorda, era stata assegnata all’operazione europea Irini, e si era al momento fermata per una sosta operativa. Prima di ogni imbarco, però, si sottolinea che tutto l’equipaggio è regolarmente sottoposto alle varie procedure di controllo e ai relativi test, così come richiesto dalle norme vigenti in ambito sicurezza.