Evento incredibile: in Sudafrica è nata una gattina con 2 teste [FOTO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

La notizia incredibile aveva acceso un’incredibile discussione in Sudafrica, luogo in cui è avvenuta la nascita del gattino con due teste. La piccola cucciola, di nome Bettie Bee, è stata a lunga sotto la lente di ingrandimento dei ricercatori dello Stato africano. Ecco la sua incredibile storia.

La gattina Bettie Bee

E’accaduto nel 2017 in Sudafrica, più precisamente da Capo Orientale, ed ha dell’incredibile. Nel grande Stato africano, infatti, fece il giro del mondo la notizia della nascita di una piccola gattina con due teste e tre occhi. La gattina, al momento, della nascita, presentava due teste, due facce – con due bocche ognuna – un solo corpo ma tre occhi. E’ stato considerato quasi un miracolo la sua venuta al mondo.

La gattina fu chiamata Bettie Bee, nonostante la malformazione, la sua crescita è continuata nel tempo. Il suo corpo era identico agli altri suoi simili, ma dal piccolo collo in su presentava notevoli differenze. Aveva due nasi, la cui respirazione risultava difficoltosa ma non grave, e due bocche dalle quali si nutriva. La povera cucciola era nata con una grave malformazione genetica.

Leggi anche —-> Test psicologico sulla resilienza | Quella della mongolfiera è forte. E la tua?

Leggi anche —-> Scienza: la ricetta della felicità? Trascorrere il tempo con mamma

La nascita di Bettie Bee è stata considerata un miracolo

Nonostante la piccola cucciola avesse due piccole testoline, la funzione celebrale era unica, ma fortunatamente non vi era una disabilità celebrale grave, tale da impedirle di crescere. Bettie Bee infatti ha continuato a crescere regolarmente, come tutti i suoi simili. La ricercatrice che ha studiato il suo caso ha dichiarato ad alcuni media locali: “Bettie Bee è un vero miracolo […] e io farò di tutto per prendermi cura di lei e farle avere la felicità che si merita”.

Al tempo c’è chi si è affidato ad un evento divino, definendolo appunto miracoloso, mentre altri hanno voluto vedere nella piccola cucciola la possibilità di studiare un fenomeno, noto come gemelli siamesi, presenti in tutte le specie. La gattina era diventata un’autentica star nel Paese: telegiornali e giornali si erano occupati del caso, mentre sui social era partito il tam-tam per poterla adottare.