Caso Suarez, Codacons: Juve deve andare in B se ha truccato esame

Caso Suarez, Codacons: Juve deve andare in B se ha truccato esame. Così si è espresso il presidente Marco Donzelli

Luis Suarez (GettyImages)

Il presidente del Codacons Marco Donzelli, in una nota, parla del caso dell’esame “farsa” per far ottenere la cittadinanza italiana al calciatore Luis Suarez. “Se verrà confermato il coinvolgimento diretto del club bianconero, finalizzato a truccare l’esame per la cittadinanza italiana del calciatore Luis Suarez, è necessario che la F.IG.C. sanzioni duramente il club bianconero, in quanto ne va della regolarità del campionato italiano di Serie A“.

Leggi anche:—>Muore a 54 anni per aver mangiato troppa liquirizia

Leggi anche:—>Aumento stipendio Tridico, Di Maio e Conte sapevano: “C’è loro firma su carte”

Secondo Donzelli, “con tutti gli interessi, anche economici, che ci sono in gioco, il presunto tentativo del club bianconero di assicurarsi uno degli attaccanti più forti d’Europa, truccando un esame, deve essere sanzionato con decisione. Per questo motivo, a norma dell’articolo 32 del Codice di Giustizia Sportiva, chiediamo la retrocessione della Juventus“, ha chiosato.