Avete mai visto dove vive la Contessa Patrizia De Blanck? Ecco la sua super villa [Foto]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:51

Lei è la grande protagonista di questa edizione del Grande Fratello Vip, fortemente voluta dal conduttore Alfonso Signorini. Il Diretto di Chi non si è sbagliato: la Contessa è diventata in poco tempo il fulcro della casa, nel bene e nel male. Non mancano litigi e toni accesi, ma la nobile romana di sicuro tiene alto il divertimento del programma. Lei è Patrizia De Blanck, e della sua vita sappiamo quasi tutto. Ma sapete dove vive?

La villa di Patrizia De Blanck

Patrizia De Blanck, figlia di Guillermo De Blanck y Menocal e Lloyd Dario, ha ereditato diverse proprietà, aumentate di numero durante la sua esistenza. Attualmente vive a Roma, sua città natale, insieme a sua figlia Giada De Blanck, nella stessa casa dall’inizio degli anni settanta. Una classica villa, rimodernata negli anni dalla stessa Contessa, già dai primi anni ottanta.

Una villa ricchissima di arredi di prestigio ed opere d’arte, che spesso la Contessa ha mostrato agli ospiti. Qui si tengono cene eleganti ed uno dei maggiori salotti della Capitale, che ospiti grandi personaggi del mondo dello spettacolo e non solo del nostro Paese.

Leggi anche —-> Alessandra Amoroso, avete mai visto la sorella più piccola Marianna? Sono identiche FOTO

Leggi anche —-> Pier Silvio Berlusconi, la confessione: “Ho pensato di abbandonarla” | Dietrofront grazie al figlio

Il patrimonio della Contessa De Blanck

Di famiglia nobile – sia lato materno che paterno – Patrizia De Blanck non ha mai avuto problemi economici. Nella sua biografia, la Contessa, ha raccontato un aneddoto proprio riguardo al patrimonio di famiglia, di suo padre in particolare. Il papà della De Blanck, ha raccontato la Contessa, era in forte divergenza di opinioni con Fidel Castro, che decise di espropriargli tutti i suoi beni. Secondo la Contessa la perdita sarebbe ammontata a quasi tre milioni di dollari, oltre agli immobili.

Un patrimonio aumentato dopo il matrimonio con il ricco barone inglese, ma che nel 2000 ha avuto una flessione consistente. Ha raccontato De Blanck al settimale Oggi, in una recente intervista: “Io ho vissuto, con la mia famiglia, abituata ad avere sei persone di servizio. Ora abbiamo una sola persona di servizio in due e quattro cani. E principalmente si occupa di loro”.