Staff in rivolta per la quarantena: la Regina Elisabetta è furibonda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:22

Lo staff della Regina Elisabetta – nei suoi tantissimi anni di regno – è cambiato tante volte: cuochi, camerieri, ma anche addetti alla sicurezza, addetti alla comunicazione o semplicemente chi si occupa dei cani della Sovrana. Negli anni questi professionisti hanno deciso di pubblicare le loro memorie, oppure, grazie al curriculum Reale, sono approdati in altri grandi siti. Ma quello che sta accadendo in queste ore a Londra ha davvero dell’incredibile.

Le festività natalizie della Regina Elisabetta

Dal 1988 la Regina Elisabetta ha inaugurato, presso la residenza di Sandringham, a Norfol, la tradizione dei festeggiamenti natalizi della Famiglia Reale. Prima di approdare nella casa ereditata dalla Sovrana nel 1952 da suo padre Giorgio IV, Natale – ma anche Pasqua – si festeggiavano a Windsor. La residenza di Sandringham è una delle preferite e altamente simboliche della Regina: qui fece il suo primo discorso televisivo nel 1957, e qui morì suo padre, ormai in pensione.

Nelle ultime settimane insistenti voci volevano la classica tradizione essere sospesa – come altre della Famiglia Reale – a causa della pandemia da Covid-19. Ma sembra che la Regina non abbia alcuna intenzione di rinunciare alle settimane di dicembre e gennaio presso la residenza e avrebbe dato mandato ai suoi addetti alla sicurezza di studiare un piano adatto. Ma il programma non sarebbe affatto piaciuto al suo staff, anzi.

Leggi anche —-> Pier Silvio Berlusconi, la confessione: “Ho pensato di abbandonarla” | Dietrofront grazie al figlio

Leggi anche —-> Alessandra Amoroso, avete mai visto la sorella più piccola Marianna? Sono identiche FOTO

Lo staff in subbuglio

Come spiega il Sun lo staff sarebbe sull’orlo dell’ammutinamento. Il programma elaborato dalla sicurezza prevede infatti di far trascorrere ai dipendenti di corte dicembre e parte di gennaio in quarantena a Sandringham. I dipendenti della Corona però non ne vorrebbero sapere e sarebbero sul piede di guerra.

Queen Elizabeth II during the official opening of the new premises of the Royal National ENT and Eastman Dental Hospitals in London. (Heathcliff O’Malley/Daily Telegraph / IPA/Fotogramma, London – 2020-02-19) p.s. la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Da mesi la Sovrana è rinchiusa in una specie di “bolla”: tutti i dipendenti vengono continuamente sottoposti a tampone, così come le persone a loro più vicine. Ha spiegato una persona molto vicina a Buckingham Palace al quotidiano britannico: “E’ un episodio che non ha precedenti. Tutti vogliono rimanere fedeli alla Sovrana ma sono convinti che isolarsi dalle proprie famiglie per l’interno periodo natalizio sia davvero troppo”.