Verissimo, Gabriel Garko dopo il coming out: “Fidanzato per 11 anni con Riccardo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09

Alfonso Signorini aveva anticipato la partecipazione di Gabriel Garko a Verissimo dopo il coming out fatto davanti alle telecamere del Gf Vip e l’attore, ospite di Silvia Toffanin, si è raccontato a 360 gradi.

Gabriel Garko a Verissimo

Dai motivi per i quali ha tenuto nascosto per tanti anni la sua omosessualità fino alle relazioni con Eva Grimaldi e Gabriele Rossi, Gabriel Garko si è tolto di dosso lo “scafandro” e si è mostrato per quello che è veramente, senza maschere né artifici.

“Sono stato talmente tanto sul set che alla fine mi sono messo addosso un personaggio – ha raccontato Garko alla Toffanin, rivelando i motivi che lo hanno spinto a tacere sul suo orientamento sessuale – . Se hai un certo orientamento sessuale non puoi fare questo mestiere, il sistema te lo impone e quindi devi far finta di averne un altro”.

Gabriel Garko a Verissimo: “Ho tolto la maschera”

Se in un primo momento l’idea di fingersi altro rispetto a ciò che era veramente sembrava essere un gioco per Garko, poi la situazione lo ha risucchiato ed è rimasto “incastrato” nella macchina.

“[…] Oggi mi sono tolto la maschera, anzi lo scafandro. Finalmente da tre anni e mezzo a questa parte, stando lontano dal set, ho avuto la possibilità di stare dentro la mia pelle – ha continuato a raccontare lui – . Ho capito che non stavo più bene e quindi ho avuto bisogno di uscirne”.

La scelta di fare il coming out al Gf Vip è stata dettata solo dal sentimento di affetto che lo lega ad Adua Del Vesco.

“Ho visto Adua in difficoltà e mi dava fastidio dovesse continuare a tenere in piedi una recita per proteggermi – ha aggiunto lui, ammettendo di aver vissuto momenti drammatici nel corso degli anni – . Ho vissuto momenti molto difficili, in cui ho avuto pensieri brutti, ma oggi sono felice di quello che sono e forse non lo sarei stato se non avessi passato quello che ho passato. Adesso la gente potrà conoscermi per quello che sono veramente”.

Leggi anche–>Crollo emotivo per Garko dopo il coming out. Parla Signorini: “Gabriel piange sempre”

Leggi anche–>Gabriel Garko ha finto tutto | Francesco Testi difende l’AresGate

Gabriel Garko e le relazioni con Gabriele Rossi e Eva Grimaldi

Se la famiglia di Garko è sempre stata al corrente della sua natura accettandolo senza giudicarlo, diverso è stato il pensiero dell’attore nei confronti dei fan e delle persone che gli hanno proposto dei lavori.

La decisione di tacere sulla sua omosessualità, infatti, è stata dettata anche dalla paura di non poter più lavorare e di deludere il pubblico che lo ha sempre seguito.

Ma la vera rivoluzione nella vita di Garko non è arrivata con la partecipazione al Gf Vip, bensì 14 anni fa quando ha avuto la prima relazione importante con un uomo.

“Quattordici anni fa ho rotto gli schemi e mi sono preso una casa lontano da tutti – ha raccontato – . Io e Riccardo vivevamo insieme, ma era una situazione falsata. Quando venivano a cena gli amici, poi lui alla fine della serata faceva finta di andare via per poi tornare. Quando uscivamo o andavamo in vacanza eravamo sempre in gruppo”.

Se Riccardo ha rappresentato un grande amore per Garko, anche Eva Grimaldi e Gabriele Rossi sono state delle parentesi importanti nella vita dell’attore.

“Io e Eva abbiamo vissuto otto anni insieme. Siamo stati una coppia, forse mancava solo il sesso tra noi. Ci siamo aiutati e sostenuti a vicenda – ha ricordato lui – . L’ho amata tanto, ma non come la gente poteva immaginare e probabilmente, come persona, l’avrei potuta sposare davvero”.

Sull’attore Rossi con il quale è stato spesso paparazzato, invece, ha aggiunto: “La storia con Gabriele si è conclusa ma siamo rimasti in ottimi rapporti. Ci sentiamo tutti i giorni e forse ci vogliamo più bene da amici che da altro”.

Oggi, Gabriel Garko è felice e anche il suo cuore è tornato a battere: “Mi sto frequentando con una persona, con cui mi trovo molto bene. È una storia appena iniziata”.