Piantagione di cannabis dentro il parco reale di Stupinigi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:54

Arrestato il responsabile dopo un rocambolesco inseguimento all’interno della fitta vegetazione della piantagione di canapa

Cannabis piantagione Stupinigi

Una piantagione di Cannabis è stata scoperta dai carabinieri nel parco reale di Stupinigi a Torino, patrimonio Unesco. Un coltivatore, 30enne di origini albanesi, finito in manette, aveva tirato su un ettaro di canapa indiana nascosta tra la vegetazione più fitta.

Cannabis piantagione Stupinigi


LEGGI ANCHE:


Una vera e propria piantagione

Qui le oltre 300 piante avevano raggiunto i 2,5 metri di altezza. I carabinieri hanno scoperto, oltre attrezzi e concime, un pozzo artesiano utilizzato per l’irrigazione mediante una pompa elettrica e un tendone dove le piante venivano messe ad essiccare con l’utilizzo di un essiccatoio elettrico. Il 30enne, arrestato dopo un inseguimento tra la vegetazione, è accusato non soltanto della coltivazione dello stupefacente ma anche di violazione della normativa che tutela il bosco perché bene paesaggistico, visto che per coltivare la cannabis sono stati recisi degli alberi.

Cannabis piantagione Stupinigi