“O mi dai soldi o dico che mi hai violentata”: 50enne minacciato e ricattato da una prostituta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07

Un uomo di 50 anni, originario di Treviso, è stato minacciato e ricattato da una prostituta: “O mi dai soldi o dico a tutti che mi hai violentata”. L’uomo ha denunciato il fatto alla polizia, lei è finita a processo.

treviso ricattato da prostituta
Treviso, minacciato e ricattato da prostituta – foto di repertorio

Una disavventura che è costata 100 euro a un uomo di 50 anni trevigiano, ma che a una prostituta di origini albanesi di 30 anni è valsa, invece, una denuncia e un mare di guai. La donna, infatti, è finita a processo con l’accusa di estorsione, con il cliente che si è anche costituito parte civile. Il tutto a seguito delle minacce e dei ricatti di lei, che poco dopo essere salita in macchina avrebbe intimato all’uomo: “Dammi dei soldi oppure dico a tutti che mi hai violentata e picchiata“.

Treviso, minacciato da prostituta: lui denuncia, lei a processo

La vicenda si è consumata qualche mese fa, in una notte di febbraio, per le stade di Pederobba. Il 50enne era in cerca di un rapporto occasionale, e si è imbattuto nella 30enne albanese, posizionata lungo la strada che stava percorrendo con la sua auto. Dopo essersi avvicinato a lei, e averle chiesto di salire in macchina, i due si sarebbero quindi allontanati di poco dalla zona, con l’intento di appartarsi in una zona buia. Poco dopo, però, le cose sono precipitate.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE


Dopo aver passato diversi minuti a concordare sul prezzo, e non essere giunti a un accordo, l’uomo avrebbe invitato la donna a scendere dall’auto. Ma a quel punto la prostituta avrebbe cominciato ad avanzare nei suoi confronti intimidazioni e minacce: “Dammi soldi o ti denuncio, non farmi perdere tempo, racconto a tutti che mi hai aggredita e poi vediamo”, avrebbe infatti detto all’uomo. E ancora: “O mi paghi o ti denuncio per violenza sessuale, dirò che mi hai violentata, che sei uno stupratore”.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Come spiegato da Il Gazzettino, l’uomo sentitosi intimidito dalle parole della prostituta, dopo aver inizialmente tentennato avrebbe infine preso il portafoglio e le avrebbe consegnato circa 100 euro. La donna, a quel punto, sarebbe scesa immediatamente dalla vettura, metre lui avrebbe fatto per andarsene in fretta. Poco dopo, però, i ripensamenti: forse per paura di ulteriori ritorsioni in futuro, il cliente ha deciso di raccontare tutto alle forze dell’ordine, sporgendo denuncia nei confronti della 30enne. Ora, i due, si incontreranno di nuovo in tribunale.