Addio all’influencer Rania, spentosi a soli 16 anni: era affetto da progeria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:52

Addio all’influencer Rania, spentosi a soli 16 anni: era affetto da progeria. Il giovane soffriva di invecchiamento precoce

Addio all’influencer Rania, spentosi a soli 16 anni: era affetto da progeria

È morto a soli 16 anni Rania, giovane influencer di TikTok e YouTube, affetto da progeria, anche detta sindrome di Hutchinson-Gilford. Lo ha annunciato l’amico youtuber Gamemixtreizeoff, con cui Rania aveva collaborato in parecchi video di successo. Il giovane soffriva di una malattia che accelera l’invecchiamento delle cellule della pelle facendo apparire il ragazzo più vecchio di quanto sia realmente. Inoltre, il disturbo provoca deformità di cranio e arti.

Rania era seguito e amato sui social, tant’è che s TikTok aveva 871.000 follower e su Youtube contava 317.000 iscritto. Inviava ogni giorno messaggi di speranza e gioia, ispirando i suoi fan a dare il massimo in ogni campo della loro esistenza. Sabato pomeriggio, 17 ottobre, in Alta Savoia ad Annemasse, si terrà un raduno per rendere omaggio a Rania.

Leggi anche:—>Coronavirus, il nuovo centro della pandemia è Milano

Leggi anche:—>Cucina i muffin e li farcisce con la marijuana, la zia in ospedale

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

La progeria è una malattia genetica molto rara che causa invecchiamento precoce nei bimbi e colpisce generalmente 1 bambino ogni 4-8 milioni. Sono 70 i bambini nel mondo a essere affetta da tale disagio. Nel nostro Paese i casi di progeria sono 5, tra cui il noto Sammy Basso, fondatore di un’associazione per far conoscere tale disturbo e raccogliere fondi per la ricerca (www.progeriaitalia.org).