Test psicologico | Cosa fai quando sei triste? 3 soluzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:47

La tristezza è uno stato emotivo e psicologico che non è semplice da fronteggiare. Ognuno ha la sua strategia. Cosa fai quando sei triste? Tra tra i risultati, trova lo spunto che ti serve.

test tristezza
Test psicologico | Cosa fai quando sei triste? 3 soluzioni – meteoweek.com

Ognuno di noi reagisce diversamente alla tristezza. Questo stato emotivo e mentale ci impiglia in una rete da cui è difficile divincolarsi. Ecco 3 dei modi più frequenti di affrontarla e 3 soluzioni diverse, ognuna con i suoi pro e i suoi contro.

Per fare questo test rispondi alla domanda e leggi il profilo che ti corrisponde. Poi leggi anche gli altri profili. Che altre strategie potresti usare per contrastare uno stato di abbattimento?

Cosa fai quando ti senti triste?

A. Cerco di pensare ad altro: mi distraggo con ogni modo possibile per non pensare, soprattutto facendo cose pratiche. Chi si ferma è perduto!

B. Cerco il modo di rilassarmi e fare qualcosa di gradevole. Stare in quella condizione penosa non serve a nulla.

C. Cerco di capire a fondo il problema. Ci ragiono e cerco di trovare una soluzione, finché non trovo una strategia mentale

triste

Soluzioni al test: Cosa fai quando sei triste?

Risposta A | Fare per non pensare

Sei certamente una persona che ha pochi grilli per la testa. Non ti piace affatto la tristezza, né ami crogiolarti nei problemi. Sei convinto che il tempo risolva molte cose e che nel frattempo occorra darsi da fare. Stando lì a pensare non si risolve nulla.

La tua strategia è vincente: fare per non pensare molte volte è l’unico modo per andare avanti senza perdersi d’animo, trascurando le proprie cose. Certo però che questo atteggiamento potrebbe avere un difetto: potrebbe farti diventare piuttosto insensibile alla sofferenza, così da non sentire più la tua e quella degli altri, e a non capire cosa c’è davvero nel tuo cuore. Ricordati di mantenere un contatto con te stesso, senza dimenticarti di chi sei, cosa provi e cosa vuoi davvero.


Altri test psicologici interessanti:


Risposta B | Autoconsolazione

Ami trovare soluzioni pratiche ai problemi, che cerchi di contrastare con qualcosa di opposto. Questo atteggiamento ti consente di non scoraggiarti e di prenderti cura di te e degli altri quando la situazione è difficile.

Attenzione però a non alienarti, mettendo la “testa sotto la sabbia”: questo atteggiamento può portare alla lunga a negare l’evidenza, cosa che di certo non risolve i problemi. Reagire positivamente sì, ma poi bisogna saper vivere al meglio quella situazione difficile per uscirne, e unendo la consapevolezza all’autoconsolazione ci riuscirai.

Risposta C | Ci penso su…

Sei certamente una persona coraggiosa, a cui piace affrontare le situazioni di petto. Se c’è un problema non sei il tipo che rimanda, ma ti impegni per trovare una strategia.

Rischi però di incorrere nell’ansia, che subentra quando si ragiona sotto pressione. Quando subentra un problema, prova a considerare che la soluzione non può essere immediata: per quanto ti sforzi a trovare una risoluzione, non sarà la prima che ti viene in mente. Quindi distraiti e vai avanti, la soluzione arriverà col tempo.