Bozza Dpcm: “E’ meglio se restate nel vostro Comune”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:08

Limitare al massimo gli spostamenti in altro comuni, e solo per importanti necessità: c’è anche questo nella bozza del nuovo Dpcm.

“È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”. E’ quanto si legge nella prima bozza del Dpcm anti-Covid in procinto di essere varato dal governo.

LEGGI ANCHE:

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Il testo è ancora in via di definizione ma l’intenzione è evidente: cercare di limitare al massimo i contatti tra le persone, nella speranza di abbattere la curva dei contagi, che nelle ultime due settimane è schizzata letteralmente in alto. E dunque limitare lo spostamento in altri comuni rientra in questa “ratio”: ma non è un divieto. Si tratta di una raccomandazione.