Panico in treno: palpeggia addetta alle pulizie e aggredisce a morsi gli agenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri a bordo di un treno regionale proveniente da Napoli presso Roma Termini. Un agente è intervenuto ed è stato aggredito.

aggressione in treno

È accaduto nel pomeriggio di ieri, a bordo di un treno regionale proveniente da Napoli verso Roma Termini, dove, nei pressi della stazione di Priverno, il capotreno ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviaria. Una donna, un’addetta alle pulizie sul convoglio, è stata palpeggiata da un uomo. Sul treno un agente della polizia ferroviaria di Roma Termini fuori servizio, è prontamente intervenuto. Ad aggredire la donna un 25enne nigeriano che si è anche scagliato contro l’agente con pugni e morsi, ma non è riuscito ad avere la meglio grazie all’intervento di alcuni viaggiatori che sono andati in soccorso dell’agente di polizia.


LEGGI ANCHE:


Il nigeriano è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale ed è indagato per violenza sessuale. È risultato inoltre essere ricercato poiché destinatario di un provvedimento di custodia cautelare per reati analoghi commessi in altre regioni.