Bollettino coronavirus 7 novembre: quasi 40mila contagi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 7 novembre con gli aggiornamenti riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 7 novembre riporta un numero di nuovi contagi di  39.811 con un numero di tamponi pari a 231.673, 425 i decessi.

In Lombardia 11.489 positivi, 1.758 a Milano città
Nella città metropolitana 4520 casi, 108 decessi

Con 46.099 tamponi effettuati, in Lombardia sono stati registrati 11.489 , nuovi positivi, per un rapporto di 24,9%. Sale a 610 il numero di pazienti in terapia intensiva (+40), mentre i pazienti Covid ricoverati negli altri reparti sono 5.813, 250 più di ieri. Il numero complessivo di decessi è arrivato a 18.226 (+108). Per quanto riguarda le Province, a Milano sono stati segnalati 4.520 nuovi casi, di cui 1.758 nella sola città. A Monza sono stati 1638, a Varese 1222, a Como 891, a Brescia 710, a Pavia 550, a Bergamo 382, a Mantova 359, a Lecco 283, a Cremona 256, a Lodi 207 e a Sondrio 135.

Il virus in Sardegna

Nuova impennati di contagi in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 425 casi di positività al Covid, 224 rilevati attraverso attività di screening e 201 da sospetto diagnostico, e quattro morti (253 in tutto). Salgono così a 11.837 i casi di positività complessivamente accertati dall’inizio dell’emergenza nell’isola. Le vittime sono due residenti nella Città Metropolitana di Cagliari e due nelle province di Nuoro e Sassari. In totale sono stati eseguiti 289.502 tamponi con un incremento di 3.426 test. Sono invece 390 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 56 (+10) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 7.625. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 3.478 (+38) pazienti guariti, più altri 37 guariti clinicamente. Sul territorio, di 11.837 casi positivi complessivamente accertati, 2.364 (+54) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 1.871 (+85) nel Sud Sardegna, 1.058 (+27) a Oristano, 1.454 (+17) a Nuoro, 5.090 (+242) a Sassari.

Bollettino covid 7 novembre

Covid: oggi in Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 1.054 nuovi casi di contagio da Coronavirus su 7.081 test. I decessi registrati oggi sono 14. I nuovi casi positivi sono stati rilevati 277 in provincia di Bari, 91 in provincia di Brindisi, 112 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 312 in provincia di Foggia, 95 in provincia di Lecce, 154 in provincia di Taranto, 13 riguardano residenti fuori regione. I 14 decessi sono avvenuti 3 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 4 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza in Puglia sono stati effettuati 601.611 test; 7.546 sono i pazienti guariti mentre gli attualmente positivi sono 16.573.

Covid: in Sicilia

Sono 1.363 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 8.431 tamponi effettuati; 35 i decessi, che portano il totale a 663. Con i nuovi casi salgono così a 20.737 gli attuali positivi con un incremento di 1224. Di questi 1.330 sono i ricoverati con un incremento di 14: 1161 in regime ordinario con un aumento di 4 ricoveri e 169 in terapia intensiva con un aumento di dieci ricoveri. In isolamento domiciliare sono 19.407. I guariti sono 104. I nuovi positivi sono così distribuiti per province: Palermo 459, Catania 406, Messina 73, Ragusa 137, Trapani 103, Siracusa 116, Agrigento 15, Caltanissetta 53, Enna 1.

bollettino 7 novembre

Covid: nelle Marche

Sono saliti a 521 i ricoveri per covid negli ospedali delle Marche, 17 in più rispetto a ieri. Complessivamente i degenti in terapia intensiva sono 67, +7 su ieri, quelli in aree semi intensive sono 145 (+15), quelli in reparti non intensivi sono 309 (-5). I positivi in isolamento domiciliare sono passati da 8.736 a 9.306. Secondo i dati del Servizio Sanità della Regione gli attualmente positivi (ricoverati più isolati) sono saliti da 9.240 a 9.827. I 67 ricoverati in terapia intensiva si trovano negli ospedali di Ancona Torrette, Pesaro Marche Nord, Jesi, San Benedetto del Tronto, Fermo e al Covid Hospital di Civitanova Marche (9), struttura quest’ultima articolata in moduli, dove si trovano anche 14 malati in semi intensiva. Sono saliti a 116 gli ospiti di strutture territoriali: le Rsa di Campofilone, Chiaravalle, Galantara. In vari ospedali sono state organizzate aree covid per i pazienti in reparti non intensivi: Torrette, Senigallia, Fermo, Jesi, Macerata, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto. Sono arrivate a 15.581 per persone in quarantena per contatti con contagiati: 2.068 con sintomi, 590 operatori sanitari. I dimessi/guariti sono 7.415, il totale dei casi positivi diagnosticati nelle Marche dall’inizio della pandemia è 18.287.

Covid: Piemonte

In Piemonte sono 4437 i nuovi casi di positività al Covid (40% asintomatici) comunicati dall’Unità di crisi regionale, dopo l’esito di 17390 tamponi; i decessi 45, dei quali 6 registrati oggi. Continua a essere stabile l’incremento dei ricoverati in terapia intensiva, +16 rispetto a ieri e ora in totale 284, mentre cresce la curva dei pazienti negli altri reparti, +251 per un totale di 4122. Ieri erano stati comunicati 4878 casi positivi con l’esito di 21288 tamponi. Le persone in isolamento domiciliare ora sono 47.083.

Covid: in Trentino

In Trentino, nelle ultime 24 ore, si registrano altri 5 decessi per coronavirus e 251 casi positivi su 2.619 tamponi analizzati. In aumento ancora i ricoveri ospedalieri che salgono a 261, di cui 18 (uno più di ieri) in rianimazione. Dal rapporto dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari emerge la diffusione del virus fra la popolazione anziana: sono 104 le persone over 70 che lo hanno contratto. Una parte di questi sono ospiti di case di riposo, realtà che nel complesso registrano 51 casi positivi (di cui solo 9 presentano sintomi) tra anziani e operatori. Monitoraggio sempre alto anche nel settore scolastico: sono in corso gli approfondimenti su una decina di nuovi casi fra ragazzi in età scolare; ieri le classi in quarantena sono diventate 289.

bollettino 7 novembre


LEGGI ANCHE:


Boom casi in Comune Pavese, sindaco chiude tutto

Un boom di contagi di Covid-19 a Certosa (Pavia), un Comune di poco più di 5mila abitanti alle porte di Pavia. Sono stati 113 i nuovi casi di positività registrati negli ultimi 10 giorni. Un incremento preoccupante che ha indotto oggi il sindaco Marcello Infurna a emettere un’ordinanza con la quale da domani dispone una chiusura generalizzata. Saranno chiuse le scuole (materne, elementari e medie), gli ambulatori medici (salvo quello dove vengono effettuate le vaccinazioni anti-influenzali), il municipio (salvo per le attività urgenti e indifferibili) e tutte le attività sportive. Sono state inoltre disposte nuove e più stringenti misure di distanziamento nei luoghi di culto. Il sindaco Infurna, infine, ha rivolto un invito a tutte le persone con più di 65 anni a restare a casa.