Lutto per il giornalista della Rai Francesco Giorgino: “Ucciso dal covid, ti voglio bene”

Francesco Giorgino ha avuto un grave lutto in famiglia, a causa del Covid che sta uccidendo moltissime persone.

Ad annunciare la notizia è stato proprio il giornalista, che ha voluto omaggiare il compianto parente con una lettera strappalacrime e con una foto che è l’emblema della felicità. In quello che Giorgino ha scritto, si avverte tutta la sofferenza e il dolore per la perdita improvvisa.

Cosa è accaduto esattamente? Lo scriviamo qui.

Francesco Giorgino e la morte di suo zio per Covid: “Se ne è andato in punta di piedi”

In un recentissimo post Facebook, Francesco Giorgino ha annunciato la morte di suo zio, a cui lui era davvero legatissimo. Iniziando con la frase “Per mio zio Pierantonio ucciso oggi dal Covid. Ti voglio bene..“, Francesco ha scritto quanto segue.

Leggi anche —-> Francesco Giorgino, conoscete la moglie? Chi è la famosa regista

Se ne è andato in punta di piedi“, ha scritto il celebre giornalista, “Senza nemmeno un accenno di sorriso o un leggero movimento della mano. Senza nemmeno una parola. Un’ultima parola che riannodasse le fila di una vita vissuta tra non poche difficoltà ed ostacoli. Se ne è andato in silenzio. Quel silenzio al quale ci aveva abituati, per temperamento e stile. Lui che aveva fatto della ordinarietà un passepartout per accedere alla straordinarietà. Lui che aveva scacciato nelle retrovie della propria esistenza i gesti eclatanti e plateali“.

E ancora: “Il Covid lo ha trafitto. Ha attraversato il suo corpo come una lama affilata. Gli ha rubato ora dopo ora l’ossigeno. Lo ha fatto agendo da genio del male qual è. In poco tempo ha aggredito i suoi polmoni, costringendolo ad insopportabili affaticamenti e a tragiche apnee. La crudeltà di questo virus consiste anche (o soprattutto?) nel fatto che ti costringe a imboccare una strada che nella tua immaginazione, fiaccata da un sistema immunitario debole e fragile, coincide sovente con l’idea di non farcela“.

Grandi e piccini che provano disperatamente ad avere tue notizie“, ha continuato poi Giorgino, “Spesso, troppo spesso, senza ricevere nemmeno lo straccio di una pur generica risposta. Un labirinto in cui districarsi. Un’impresa titanica tra telefoni che non rispondono, informazioni passate a fatica tra un turno e l’altro, situazione perenne d’emergenza“.

Leggi anche —-> Francesco Giorgino “Generate panico” | L’appello in diretta del giornalista

Poi il giornalista ha concluso: “Il cuore smette di battere e con esso smette di esistere la speranza di poter raccontare agli altri come sconfiggere questo nemico subdolo e devastante. Un istante ancora. Un solo istante per pensare a chi di lì a qualche minuto, attraverso lo squillo di un telefonino, saprà che il Signore ti sta accogliendo tra le sue braccia. Per darti la carezza che meriti e per dirti grazie per il dolore che hai saputo sopportare nella tua vita“.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Siamo assolutamente e straordinariamente vicini a Francesco Giorgino e a tutta la sua famiglia per questa perdita. Che zio Pierantonio riposi in pace…