Maradona, spunta un presunto figlio: chiesta la riesumazione del cadavere

Santiago Lara, un argentino di 19 anni residente a La Plata, ha chiesto di disporre la riesumazione del cadavere di Diego Maradona. La sua intenzione? “Poter prelevare un campione di Dna che potrebbe provare che lui è mio padre”.

santiago lara maradona meteoweek
Santiago Lara e Diego Armando Maradona a confronto – meteoweek.com

Sono passati già quattro giorni da quando Diego Armando Maradona ci ha lasciati. Nel frattempo sono successe tante cose, quasi tutte sospinte dall’amore che il mondo intero prova e ha provato per il più forte calciatore di tutti i tempi. Ma sono scoppiate anche diverse grane a livello personale, che riguardano gli uomini e le donne più vicini al fuoriclasse argentino. Si parla già dell’eredità e della suddivisione del patrimonio che il Pibe de Oro ha raccolto, vengono fuori accuse sul modo in cui Maradona è stato gestito nelle sue ultime ore di vita.

Ma dalla giornata odierna spunta un nuovo nome, che rischia di creare nuovamente scompiglio nell’ambiente più vicino a Diego. È quello di Santiago Lara, un ragazzo di 19 anni che vive a La Plata. Il giovane ha annunciato la propria intenzione di presentare, attraverso i suoi legali una richiesta alla giustizia di disporre la riesumazione del cadavere di Diego Maradona. La sua motivazione appare abbastanza forte, anche perchè Lara vuole dimostrare di essere nato da una relazione tra lo stesso ex giocatore del Napoli e la propria madre.

Così Santiago spera che venga riesumato il cadavere del campione morto quattro giorni fa “per poter prelevare un campione di Dna che potrebbe provare che lui è mio padre“. Santiago ci ha tenuto a precisare che l’istanza è stata consegnata una settimana fa, quindi prima della morte di Maradona. Un modo per spiegare che non è sua intenzione fare sciacallaggio sulla questione relativa all’eredità dell’argentino. In essa si chiedeva anche alla magistratura di evitare la cremazione dei resti del fuoriclasse, in modo da “preservare la possibilità di giungere alla verità“.

Leggi anche -> Maradona, via alla guerra tra eredi: avvocato vigila sul patrimonio

Leggi anche -> Diego Armando Maradona Junior, chi è il figlio di Maradona: “Positivo al covid”

Santiago Lara è figlio della modella Natalia Garat, morta di cancro tempo fa a 23 anni. Non ha mai perso le speranze che arrivi la notizia che sogna da tempo, ovvero essere riconosciuto come figlio naturale di Diego Armando Maradona. Nel frattempo è venuto a galla che la sua compianta madre aveva fatto una rivelazione al suo compagno del tempo, Marcelo Lara. La donna aveva confessato che il piccolo Santiago era nato da una relazione segreta con il Pibe de Oro, con il quale aveva avuto una storia d’amore di breve durata, prima di conoscere lo stesso Marcelo.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

In ogni caso, come abbiamo già accennato, Santiago Lara non intende farsi riconoscere come figlio di Maradona per questioni legate ai soldi o all’eredità. E lo ha ribadito anche ai giornalisti argentini, i quali gli hanno chiesto il perchè di questo gesto: “Non ho rivendicazioni finanziarie da fare, ma ho il diritto di sapere se veramente il ‘Diez’ è mio padre“. Aumentano dunque le grane anche da morto per Diego, il quale ha ufficialmente riconosciuto cinque figli. Ma ce ne sarebbero altri tre, nati a Cuba e per i quali si svolgerà il processo di certificazione.