Categorie
Politica Video

Dal cenone agli impianti da sci: i sondaggi su Covid e Natale [VIDEO]

Nando Pagnoncelli, sondaggista e accademico italiano, illustra come la pensano gli italiani sulle misure restrittive anti Covid a Natale.

Dal cenone agli impianti da sci: i sondaggi su Covid e Natale [VIDEO] - www.meteoweek.com
Il sondaggista Nando Pagnoncelli in collegamento con la trasmissione diMartedì, su La7. Credit: La7 Video

“In quanti vi riunirete per il cenone?”

Quattro sondaggi per descrivere il Natale in epoca Covid. Li ha illustrati il sondaggista Nando Pagnoncelli nella serata di martedì 1 dicembre, durante la trasmissione diMartedì, su La7. Il primo chiedeva agli italiani con quante persone avrebbero festeggiato il giorno di Natale. In altre parole: quanti sarete a sedervi intorno al tavolo per il cenone? “Gli italiani sembrano virtuosi” su questo, ha detto Pagnoncelli. Infatti la maggior parte delle persone – il 43 per cento – ha risposto “al massimo in 6”. Il 27 per cento non pensa “di passare il Natale con i familiari”, il 19 per cento ha detto “tra 7 e 12”, e solo il 3 per cento ha dichiarato che probabilmente festeggerà “in più di 12”.

Un Paese diviso a metà

Il conduttore della trasmissione, Giovanni Floris, ha incalzato Pagnoncelli sulle sue parole:  “sembrano virtuosi”. Ha usato il verbo sembrare perché crede che alla fine non sarà davvero così? “No – ha risposto l’ospite – devo dire che continua a permanere una preoccupazione molto acuta e abbiamo un Paese diviso quasi a metà tra coloro che in qualche modo ritengono di dover essere molto prudenti e chi invece ha un’ansia di uscire da una situazione di emergenza che stiamo vivendo ormai da molti mesi”.

Leggi anche: Urne a San Valentino: in Calabria il 14 febbraio si torna al voto

Acquisti natalizi e assembramenti nei negozi

Il secondo sondaggio ha riguardato i possibili assembramenti durante gli acquisti prima di Natale. Il 73 per cento dei cittadini ha detto che li ritiene “sempre pericolosi”il 24 per cento crede che siano pericolosi, ma solo se non si indossa la mascherina. Il 3 per cento si è astenuto dal rispondere.

[VIDEO]

Leggi anche: Capigruppo nuovo Dpcm, Iv a Conte: “Ristoranti aperti a pranzo il 25 e 26”

Gli impianti sciistici

Poi si è passato all’argomento degli impianti sciistici. Secondo la maggior parte degli intervistati – il 59 per cento – le piste da sci non dovrebbero riaprire. Secondo il 31 per cento invece sì, mentre il 10 per cento “non sa”.

[VIDEO]

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Natale in famiglia? Sì, ma solo con i parenti stretti

E ancora, ai cittadini è stato chiesto come festeggeranno quest’anno: l’83 per cento ha detto che lo passerà solo con il proprio nucleo familiare ristretto, l’11 per cento con un nucleo un po’ più allargato, il 6 per cento “non sa”.

Misure restrittive: sì o no?

Infine agli italiani è stato chiesto di dare un’opinione sulle regole restrittive anti Covid imposte nelle Regioni. La domanda era: dovrebbero essere allentate durante le feste? Anche su questo punto, i cittadini sembrano prediligere la sicurezza e la salute. Il 61 per cento crede che allentando le misure “faremmo lo stesso errore fatto questa estate e i contagi tornerebbero a salire”. Il 31 per cento ha risposto che invece un’apertura farebbe bene sia all’economia del nostro Paese, sia all’umore dei cittadini”. L’8 per cento, per finire, “non sa”.

[VIDEO]