Ballando con le stelle, il dramma che Guillermo Mariotto: “”Milza enorme, ho rischiato la vita”

Guillermo Mariotto, uno dei personaggi più apprezzati della tv italiana, ha raccontato un periodo buio della sua vita in cui si è trovato in forte difficoltà.

Guillermo Mariotto è ormai noto a tutti grazie al suo ruolo di giudice a Ballando Con le Stelle, programma condotto da Milly Carlucci. Oltre ad essere un apprezzato personaggio televisivo, l’uomo è anche uno stilista di successo. Il suo debutto nel mondo dello spettacolo è avvenuto a soli 17 anni come scenografo teatrale.

Il triste racconto di Guillermo Mariotto e della sua infanzia

Nel corso della sua carriera Guillermo Mariotto ha vestito personaggi del calibro di Raffaella Carrà, Beyonce e Papa Benedetto XVI. Il debutto a Ballando con le Stelle è avvenuto nel 2005 e da allora è diventato una presenza costante nel programma e apprezzatissima dagli spettatori del piccolo schermo. Recentemente in un’intervista ha raccontato un particolare poco felice della sua vita. Lo stilista ha dichiarato: “Alla nascita avevo la milza più grande del resto degli organi e questo mi ha portato a rischiare la vita. Quando i medici se ne accorsero, mi portarono in ospedale: mia madre piangeva, mia nonna le diceva che sarebbe andato tutto bene”. Il giurato di Ballando con le Stelle raccontando di questo episodio ne ha anche approfittato per ricordare la nonna a cui era molto legato. In particolare ha ricordato i “beveroni vitaminici” che gli preparava e che gli premettevano di affrontare la giornata con energia.

LEGGI ANCHE—>Ballando Con le Stelle, il gesto di Tullio Solenghi che scatena la rabbia della giuria

LEGGI ANCHE—>Guillermo Mariotto curiosità, in cosa è laureato il giudice di Ballando con le Stelle?

La poliedricità di Guillermo Mariotto

In questi anni Guillermo ha dimostrato di essere un uomo di talento e soprattutto poliedrico. Infatti oltre alla moda e alla televisione ha anche preso parte ad alcuni film e serie tv. Nel 2001 ha interpretato se stesso in Vacanza di Natale a Cortina, film di Neri Parenti, mentre nel 2000 ha preso parte alla miniserie Le ali della Vita di Stefano Reali con Sabrina Ferilli.