Lady Diana, parla l’amante: “Sul letto teneva…”

Il matrimonio tra il Principe Carlo e Lady Diana è stato uno dei più discussi e chiacchierati della Royal Family. Fin da subito le cose per la coppia non sono andate bene, a dimostrarlo un possibile tradimento di Lady D.

Il Principe Carlo e Lady Diana hanno celebrato le loro nozze il 29 luglio del 1981 nella Cattedrale di San Paolo. Nonostante ci fossero tutte le premesse per una storia d’amore da favole, fin da subito le cose tra i due non sono andate bene, probabilmente a causa di una forte incompatibilità caratteriale.

La relazione segreta di Lady Diana

L’infelicità della coppia viene spesso raccontato facendo riferimenti ai tradimenti del Principe Carlo ma sembrerebbe che anche Lady Diana abbia tradito il marito. Infatti, come raccontato da alcune fonti, la Principessa avrebbe intrattenuto una relazione con il maggiore Hewitt, in servizio nell’esercito britannico. I due avrebbero approfondito la loro conoscenza durante delle lezioni di equitazione tenute dall’uomo e come da lui affermato nel suo libro: “Ci siamo innamorati“. Secondo alcune indiscrezioni l’uomo veniva portato dentro Kensington Palace nei bagagliai delle auto lì dirette. La storia tra Lady Diana e Hewitt è stata confermata anche nel libro dell’ex ufficiale della sicurezza della donna, Ken Wharfe, il quale avrebbe affermato che il maggiore, un donnaiolo, avrebbe dato a Lady D l’affetto di cui necessitava.

Il maggiore Hewitt ha raccontato alcuni particolari riguardanti proprio Lady Diana. In particolare sembra che la donna sul suo letto, separato da quello del Principe Carlo: “teneva 30 peluche da bambina”.

LEGGI ANCHE—>Regina Elisabetta, la profezia di Nostradamus che fa tremare la Royal Family

LEGGI ANCHE—>Harry e Meghan fuori dalla Royal Family: la Regina non ne vuole più sapere

La reazione inaspettata del Principe Carlo

Secondo alcune fonti, il Principe Carlo era al corrente di tutto e non era per niente dispiaciuto dal fatto. Infatti avrebbe dichiarato che questa situazione toglieva pressione a lui e a Camilla.