Bologna, scomparso da settimane. Trovato il suo cadavere in casa

L’allarme è stato lanciato dalla vicina di casa. Disposta l’autopsia per il 64enne.

E’ successo a Bologna, a Casteldebole. La vicina di casa, non vedendo più l’uomo da settimane, preoccupata, ha chiamato i Carabinieri. Il 64enne è stato trovato morto nella sua abitazione e il suo corpo era in uno stato avanzato di decomposizione. A far scattare l’allarme è stato il fatto che non rispondesse da diverso tempo alle telefonate della vicina.

LEGGI ANCHE: Si siede su una panchina al parco e si spoglia, bambini sotto shock: 40enne a processo

Secondo una prima ricostruzione, considerato anche lo stato del suo corpo, l’uomo sarebbe morto da circa un mese. I Carabinieri, dopo aver valutato le condizioni dell’appartamento, non ipotizzano si tratti di una morte violenta. Per fare chiarezza sulla situazione, continuano le indagini e la Procura ha disposto l’autopsia per conoscere quali sono le cause che hanno portato alla morte.