Categorie
Gossip Spettacolo

Adriano Celentano si schiera con De Luca: “Si è vaccinato per primo? L’ha fatto per incoraggiarci”

Adriano Celentano ha preso apertamente le parti del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, difendendolo dalle accuse di protagonismo sulla vaccinazione dell’altro giorno. Ecco le sue parole.

La polemica sulla vaccinazione di De Luca

Adriano Celentano è intervenuto sulla querelle nata appena dopo l’annuncio da parte del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di vaccinarsi. De Luca, nella mattina del 27 settembre, si è recato all’Ospedale Cotugno di Napoli per assistere all’arrivo delle prime dosi di vaccino Pfizer-BionTench, come del resto hanno fatto moltissimi amministratori locali. Ma il Presidente non era nella lista di coloro che dovevano vaccinarsi.

Adriano Celentano, in una stories pubblicata sul suo account Instagram ufficiale, ha preso le parti di Vincenzo De Luca, scrivendo: “Sono amico del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, però apprezzo il gesto di Vincenzo De Luca nel vaccinarsi per primo. E’ chiaro che l’ha fatto per incoraggiarci”. 

Leggi anche —-> Stefania Orlando lo rivela solo adesso: “Maria De Filippi è stata la mia testimone di nozze”

Le critiche a Vincenzo De Luca

Celentano, nel suo post, cita il Sindaco di Napoli De Magistris, il quale, poche ore prima, aveva criticato apertamente De Luca: “Trovo davvero inqualificabile e indegno l’abuso di potere del Presidente De Luca che approfitta del suo ruolo istituzionale per vaccinarsi quando il vaccino, nelle prime settimane, deve essere destinato esclusivamente, considerate le pochissime quantità disponibili, a medici, infermieri, operatori sanitari ed anziani”.

E ancora: “La salute del Presidente De Luca viene purtroppo prima del popolo campano. Si dovrebbe vergognare e chiedere scusa”. 

Leggi anche —-> Soleil Sorge, il terribile lutto: “È come se vivesse in me”

Utenti divisi

Molti followers de Il Molleggiato si sono divisi dinanzi a questo post. Non si critica, come si legge, certo l’atto della vaccinazione in pubblico di un pubblico amministratore, quanto il fatto che questa non fosse in programma. Da quanto si apprende, infatti, la fiala usata per De Luca sarebbe dovuta andare ad un medico-chirurgo dell’Ospedale Cotugno.

Celentano, dunque, per tanti dei suoi fans avrebbe preso le parti sbagliate. Al momento, anche dopo la recente rivelazione del medico-chirurgo uscito allo scoperto sulle colonne de Il Messaggero, Adriano Celentano non ha risposto alle critiche.