Categorie
Cronaca News

Tragedia a Livorno: recuperato il cadavere di un uomo in un canale

È stato recuperato, nel pomeriggio di oggi, il cadavere di un uomo. Si sta ancora lavorando sulla sua identificazione. A recuperare il corpo i sommozzatori e la sezione navale dei vigili del fuoco.

Il corpo è stato recuperato nelle acque di un canale sotto il ponte di via Pisa, nella zona nord di Livorno, di fronte al varco portuale Valessini. Non vi sarebbero segni di violenza sul corpo e, secondo i primi accertamenti della polmare intervenuta sul posto, si tratterebbe probabilmente di un italiano tra i 50 e i 60 anni che abitava nella zona.

LEGGI ANCHE: Tragedia in volo: elicottero con 7 persone a bordo precipita e prende fuoco

Si presume che l’uomo sia scivolato nel canale per cause accidentali o per un malore, non riuscendo più a risalire. Il cadavere, che ora è a disposizione del magistrato, è stato notato da un diportista che ha dato l’allarme intorno alle 16.

LEGGI ANCHE: Tragico incidente stradale: perde la vita un uomo, due i feriti in ospedale

Il corpo dell’uomo, completamente vestito e con indosso un giubbotto galleggiava a pancia sotto in un punto dove il canale è profondo poco più di un metro e mezzo. I primi a intervenire sono stati i finanzieri che si trovano al varco Valessini, è stata poi inviata un’ambulanza della Svs con il medico del 118 che non ha potuto far altro che constatare il decesso.