“Viaggi proibiti”, grida il capo delle emergenze in Svezia, poi viene sorpreso alle Canarie

Dan Eliasson, capo dell’Agenzia svedese per la gestione delle emergenze, aveva raccomandato a tutti i connazionali di evitare le vacanze all’estero. Eliasson aveva pregato i cittadini a rinunciare agli spostamenti, durante il periodo delle vacanze. La Svezia ha, infatti, registrato finora 437.000 contagi e 8.700 decessi. Il governo non ha mai imposto un lockdown ma, allarmato dal recente aumento dei casi, il mese scorso ha esortato i cittadini a rinunciare alle vacanze. Ma…sorpresa: la BBC ha annunciato di aver sorpreso proprio Eliasson alle Canarie, durante le festività natalizie. Il capo dell’Agenzia è stato fotografato all’aeroporto di Las Palmas. “Sono andato per motivi famigliari“, si giustifica Eliasson, considerato uno dei massimi responsabili per la lotta al Covid-19 europei. “Ho rinunciato a un sacco di viaggi durante la Pandemia, ora volevo trascorrere il Natale con mia figlia che vive alle Canarie”.

Leggi anche: Napoli, in 6 aggrediscono un rider, lo picchiano e gli portano via lo scooter [VIDEO]

Eliasson proibisce i viaggi

Twitter testimonia l’accaduto.