E. R Medici in prima linea, morto l’attore Deaeron Thompson

L’attore, tra i protagonisti della serie E.R. – Medici in prima linea, e volto notissimo del piccolo e grande schermo americano degli anni ’90 è stato trovato senza vita nella sua casa di Los Angeles.

L’attore Thompson

E’ stato uno dei protagonisti di una delle serie cult, e più amate e famose di tutti i tempi, E.R – Medici in prima linea, nonché volto del piccolo schermo degli anni ’90 statunitense. L’attore Deaeron Thompson è stato trovato senza vita nella sua abitazione di Los Angeles nella giornata di ieri, 7 gennaio. Sin dal primo mattino, l’attore non rispondeva alle chiamate dei suoi parenti. Il fratello Marshawn ha spiegato ai media di aver sollecitato subito le forze dell’ordine, dal momento che Deaeron soffriva di problemi cardiaci. L’attore, da quanto si apprende potrebbe essere stato vittima di un infarto, ma sono al momento in corso ulteriori accertamenti.

Dalle prime ricostruzioni, ad ogni modo, è stata esclusa una pista diversa da quella del malore. Deaeron Thompson, ha interpretato l’infermiere Malik McGrath nella serie E.R. – Medici in prima linea. Ha avuto problemi cardiaci in passato: nel 2009 ha subito un intervento al cuore durante oltre sei ore. L’attore è conosciuto con il nome d’arte di Deezer D. La sua morte è stata annunciata dal sito TMZ, informatissimo su tutto ciò che accade nel mondo di Hollywood, e poi ripresa da tutti i media americani.

Leggi anche —-> Matilde Gioli, il lutto che l’ha segnata: “Qualcosa si è spento per sempre”

L’attore in E.R. – Medici in prima linea

Deaeron Thompson, ovvero Deezer D, come detto, ha interpretato l’infermiere Malik McGrath in E.R. – Medici in prima linea. L’attore ha partecipato a tutte le 15 stagioni, dal 1996 al 2009, al fianco degli attori – poi diventati suoi cari amici George Clooney e Anthony Edwards. E’ diventato uno dei volti più amati della serie, dando vita ad un personaggio burbero ma sempre pronto a prodigarsi per gli altri.

La sua carriera è iniziata nel 1991, quando debutta sul grande schermo con il film Cool as Ice, film del rapper Vanilla Ice. Ha in seguito partecipato al film Romy e Michele, in CB4 e Fear of a Black Hat. Non solo cinema e televisione: Deezer D, infatti, è stato un famosissimo ed apprezzato rapper, considerato da molti un’artista motivazionale, che ha fatto conoscere al grande pubblico l’hip hop underground.

Leggi anche —-> Famoso chef nei guai, accusato di violenza verbale | il racconto choc della dipendente

L’attore aveva un grave problema cardiaco

Come detto, 12 anni fa, l’attore ha subito un delicatissimo intervento al cuore. Qualche tempo dopo, in un’intervista rilasciata a RadarOnline, ha raccontato: “Ho una valvola cardiaca che perde e l’aorta si è espansa ben oltre quello che dovrebbe essere. Oltre dieci episodi di insufficienza cardiaca solo negli ultimi otto mesi. Quello che stavo attraversando nell’ultimo anno è stato spaventoso”. Un problema dunque che potrebbe essere alla base del suo malore, anche se al momento non è stato confermato dalle autorità losangeline.

L’attore, in quell’intervista, ha poi aggiunto che: “Il problema con la mia aorta è la stessa cosa che ucciso John Ritter, sono così grato che il mio medico l’abbia trovato in tempo”. Sui social tantissimi i messaggi di cordoglio e di condoglianze per i familiari dell’attore, compresi quelli dei colleghi che con lui hanno condiviso il set di E.R. – Medici in prima linea per oltre 15 anni.