Categorie
Gossip Spettacolo

Mara Venier, un ricordo dei suoi vent’anni, bellissima e ingenua

La più amata conduttrice d’Italia, Mara Venier, oggi mamma e soprattutto nonna amorevole e orgogliosa, pubblica un ricordo dei suoi vent’anni e porta i followers insieme a lei nel suo passato.

Mara Venier – meteoweek

E’ indiscutibilmente la regina dei pomeriggi degli italiani: zia Mara, così come si fa chiamare, da sempre intrattiene il pubblico da casa con grande bravura e talento. Oggi è al timone di Domenica In, il programma di punta della Rai che riscuote da sempre tanti consensi e tanta approvazione, grazie soprattutto al modo di condurre proprio di Mara Venier, così sagacemente travolgente, e capace di miscelare la giusta dose di simpatia all’alta professionalità.

Solo qualche settimana fa, aveva fatto tremare il pubblico la notizia del possibile addio della padrona di casa al programma di Rai 1, tanto che anche i colleghi della Venier commentavano la possibile ipotesi dell’abbandono, in modo incredulo: “Tanto Mara non lascia perché Domenica In è solo lei!” commentava, ad esempio, Rita Dalla Chiesa. E difatti, poi, è arrivato il dietrofront alla notizia: la Venier resta, fiera e sicura, alla guida del programma. Eppure, però, la sua carriera è stata una lunga crescita professionale e ai suoi esordi, la bellissima Mara, era molto diversa dalla donna di oggi.

Mara Venier ecco il ricordo dei suoi vent’anni

Questa mattina, 14 gennaio 2021, zia Mara decide di iniziare la sua giornata facendo un tuffo nel passato e portando, in questo viaggio nel tempo, con se i suoi followers. Pubblica uno scatto che magnetizza l’attenzione di tutti i suoi fan: una giovanissima e ‘acerba’ Mara Venier, agli esordi della sua carriera.

Mara Venier a vent’anni – meteoweek

La bellezza di zia Mara, oggi come ieri, è rimasta invariata ma a cambiare è la sicurezza nei suoi occhi, così come la stessa Venier scrive in calce alla fotografia, definendosi “ingenua, spaesata, fragile, sempre triste e già mamma”.

A commentare immediatamente la foto della Venier, è Dalila Di Lazzaro che, con malinconia e tanto affetto, scrive: “Che trio eravamo io, tu e Clio”, facendo riferimento a Clio Paola e subito zia Mara conferma: “Amore, è vero. Eravamo un trio meraviglioso”.

Nella fotografia pubblicata, Mara Venier aveva appena compiuto vent’anni ed era arrivata a Roma per dare inizio alla sua carriera, avendo alle spalle già l’esperienza di essere diventata mamma a soli 17 anni quando, nel 1968, aveva dato alla luce sua figlia Elisabetta Ferracini.

Mara Venier, oggi in versione nonna orgogliosa

Una mamma troppo giovane che ha vissuto quell’esperienza in modo non troppo maturo, come lei stessa ha ammesso più volte, mentre oggi, Mara Venier è una nonna più consapevole e si gode questi momenti di gioia con i suoi nipoti.

Mara Venier e il nipote ‘Iaio’ – meteoweek

A farle battere il cuore sono: il piccolo Claudio, detto anche Iaio, figlio di Paolo Capponi, nato dalla relazione di Venier con Pier Paolo Capponi, e poi c’è il suo amato Giulio, figlio di Elisabetta, neo maggiorenne che nonna Mara ha presentato orgogliosa al pubblico e con il quale ha un rapporto speciale.

Che nonna è Mara Venier? Lei stessa si è definita, qualche tempo fa in un’intervista rilasciata a Gente, una nonna non tradizionale: “Quando vedevo Giulio sempre sui libri gli dicevo ‘Ma dai chiudi tutto e vai a divertirti. Prenditi una pausa’”.

LEGGI ANCHEMara Venier tutti: gli amori passati della conduttrice

LEGGI ANCHEAlessia Marcuzzi a cena da Mara Venier: amatriciana e champagne

Mara Venier e il nipote – meteoweek

Il tempo passa e così la stessa zia Mara, oggi, rivede nel nipote Giulio, un uomo di ben un metro e 88 centimetri e si rende conto di come cambiano le cose: “Mi fa effetto vederlo così grande, così alto, un metro e 88: sta diventando un uomo. Il tempo è davvero volato. Giulio l’ho visto nascere” conclude la Venier.