“Sei una nonna mamma”. Heather Parisi non ci sta: la replica è da applausi

Heather Parisi è diventata mamma dei suoi due gemelli, Elizabeth e Dylan, quando aveva cinquant’anni, ma questa scelta è stata spesso oggetto di critiche, in particolar modo sui social. La ballerina ha deciso di rompere il silenzio e replicare una volta per tutte a chi sostiene che ci sia una età per diventare madri.

Heather Parisi sotto attacco degli hater

Solo alcuni giorni fa, Heather Parisi dedicava un tenero post Instagram ai due gemelli nati dall’unione con Umberto Maria Anzolin. Già mamma di Rebecca e Jacqueline, la ex ballerina ha deciso di diventare madre per la terza volta nel 2010, all’età di cinquant’anni. La sua scelta ha fatto – e fa ancora – molto discutere, ma la Parisi ha sempre difeso con le unghie e con i denti la libertà di una donna di poter mettere al mondo dei figli come e quando lo ritiene più opportuno.

L’ultimo post Instagram dedicato ai due gemelli, nati undici anni fa e oggi residenti ad Hong Kong insieme a Heather e al marito, ha sollevato ancora una volta delle polemiche alle quali la Parisi ha risposto a tono. “[…]La nuova maternità a 50 anni era ancora tutta da scoprire – ha scritto lei sui social ricordando il giorno in cui i gemelli sono venuti al mondo – […]Io, giorno dopo giorno, sono ringiovanita, se non nel corpo certamente nella mente e nello spirito”.

Heather Parisi in difesa delle donne

Avere dei figli in un’età non “convenzionale” è, secondo Heather Parisi, un diritto di tutte le donne cui dovrebbero essere “assicurate le condizioni economiche, lavorative, sociali e mediche, affinché ciascuna donna possa realizzare, in totale e assoluta libertà, questo meraviglioso dono che è l’antidoto più forte al proliferare nella nostra società dell’individualismo egoistico”.

Le parole della ex ballerina sono state condivise da molte donne e da tantissimi suoi fan, ma qualcuno non ha perso occasione per puntarle il dito contro accusandola di essere una “nonna mamma”.

Ma la Parisi, si sa, non è una persona che accetta le critiche con disinvoltura e, subissata di messaggi negativi, ha deciso di replicare una volta per tutte e alle persone che continuano a sostenere che la maternità debba avere un’età precisa.

Heather Parisi, replica agli hater

Leggi anche–>Heather Parisi, nuove parole sul vaccino. Telese sbotta: lo scontro

Leggi anche–>Heather Parisi senza tabù, intime confessioni: “Il ses*o a 60 anni…”

Heather Parisi nel mirino degli hater: la replica

“Dopo aver letto alcuni commenti al mio ultimo post che mi definiscono “nonna mamma”, rimango senza parole – h sbottato la Parisi su Instagram – . Ma davvero c’è ancora chi crede che a 60 anni una donna è vecchia?”.

Heather, dunque, ha tracciato una descrizione della società attuale e sottolineato quali siano le difficoltà che, ad oggi, una donna incontra prima di diventare madre.

“In un mondo come quello attuale in cui l’aspettativa di vita si è alzata così tanto, in cui si è costretti a dedicare la gioventù a costruire una carriera prima ancora che a costruire una famiglia, in cui la donna è ancora troppo spesso discriminata nel lavoro, c’è gente che considera la donna di 60 anni al capolinea della sua partecipazione attiva nella società e nella famiglia? – ha continuato lei – . A tutti questi, io dico che è esattamente l’opposto”.

Sento dentro di me più energia, entusiasmo e ottimismo di quando avevo 30 anni – ha concluso Heather allegando uno scatto in cui mostra una eloquente linguaccia a tutti i suoi hater – . Sarà perché vivo l’Amore che ho sempre sognato, sarà perché ho finalmente la consapevolezza dei miei sentimenti, ma io mi sento giovane e viva come mai prima”.

“E allora, alla faccia di tutti quelli che si ostinano a considerare le donne di 60 anni vecchie … Scusate, ma quando ci vuole, ci vuole!”, ha concluso prima di salutare tutti e dedicarsi ai festeggiamenti per i suoi 61 anni il prossimo 27 gennaio.